Domenica, 17 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

SALUTE: SAN CANZIAN D'ISONZO, INFERMIERE COMUNITÀ SERVIZIO APPREZZATO

Udine, 11 novembre - L'assessore regionale a Salute, Integrazione socio-sanitaria, Politiche sociali e Famiglia del Friuli Venezia Giulia Maria Sandra Telesca ha partecipato ieri a San Canzian d'Isonzo (GO) all'incontro organizzato dal Comune e dall'Azienda per l'Assistenza Sanitaria (AAS) n. 2 Bassa Friulana-Isontina per presentare alla cittadinanza le funzioni dell'Ambulatorio dell'infermiere di comunità, servizio inaugurato ad aprile 2014 e ora perfettamente integrato nel sistema di assistenza socio-sanitaria.

"L'infermiere di comunità è oggi un professionista competente e preparato che insieme al medico di Medicina generale rappresenta un riferimento per la popolazione", ha esordito l'assessore Telesca. "Sono veramente contenta - ha proseguito l'assessore - di constatare l'efficienza del servizio offerto dall'infermiere di comunità in questo territorio, perfettamente in linea con quanto indicato dalla Riforma della Sanità regionale. Il servizio valorizza le potenzialità della persona e della famiglia favorendo la comunicazione tra i vari soggetti della comunità".

"Quando deve affrontare gravi problemi di salute, come ad esempio le patologie neoplastiche, il paziente fa i conti con un sentimento di insicurezza, in modo particolare dopo la dimissione dall'ospedale. L'infermiere di comunità sa essergli vicino in questi momenti di fragilità e favorire i rapporti con i diversi attori della rete socio-sanitaria: in definitiva aumenta la sicurezza del cittadino e questo per me significa mettere la persona al centro del sistema sanitario", ha concluso Telesca.

Il direttore generale dell'AAS n. 2 Giovanni Pilati ha sottolineato l'importanza della prevenzione, dei corretti stili di vita e della vicinanza ai cittadini dei servizi territoriali di base: condizioni sviluppate in modo eccellente nella realtà di San Canzian d'Isonzo. I dottori Fulvio Calucci dell'AAS n. 2 e Paolo Frittitta, responsabile infermieristico del Distretto Basso Isontino, hanno illustrato nei dettagli l'attività svolta e i servizi offerti all'utenza, documentando gli ottimi risultati raggiunti attraverso la collaborazione, la partecipazione e la condivisione.

Tutti gli oratori hanno evidenziato l'importanza della collaborazione con i medici di Medicina generale, i Servizi sociali del Comune e il Terzo settore. In apertura dell'incontro - a cui sono intervenuti anche il consigliere regionale Diego Moretti e l'assessore comunale alla Sanità e all'Assistenza Deborah Marizza - è stata la sindaca Silvia Caruso a ribadire la soddisfazione dell'Amministrazione comunale per questa realtà molto apprezzata dalla comunità.

ARC/EP/Com



In Evidenza

Potrebbe interessarti

SALUTE: SAN CANZIAN D'ISONZO, INFERMIERE COMUNITÀ SERVIZIO APPREZZATO

TriestePrima è in caricamento