SALUTE: TELESCA A PRESENTAZIONE OSSERVATORIO FEDERALISMO IN SANITÀ

Trieste, 23 feb - Come migliorare i servizi ai cittadini? È la domanda a cui ha cercato di dare risposta l'incontro tenutosi oggi a Roma in occasione della presentazione dell'Osservatorio civico sul Federalismo in Sanità per il 2015, realizzato da Cittadinanzattiva, a cui ha preso parte anche l'assessore regionale alla Salute del Friuli Venezia Giulia Maria Sandra Telesca.

"Il Rapporto presenta dati che da una parte pongono il Friuli Venezia Giulia tra le migliori regioni italiane, per esempio nell'introduzione della Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA), e altre situazioni in cui invece bisogna migliorare" ha affermato l'assessore.

"Siamo stati chiamati a illustrare cosa stiamo facendo nella nostra regione per migliorare i servizi ai cittadini - ha aggiunto Telesca - ed è stata condivisa l'impostazione che abbiamo voluto dare alla Riforma di riorganizzare la rete ospedaliera in modo da liberare risorse per la Sanità territoriale".

"Il principale problema è rappresentato dalla cronicità - ha spiegato l'assessore - e la ricetta che abbiamo indicato è quella di proporre ospedali maggiormente specializzati e con attività più concentrate, puntando su territorialità e domiciliarità, governando le liste di attesa e insistendo sugli screening".

ARC/RU/ppd



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Edilizia: Pizzimenti, avviata ricognizione fabbisogni edifici di culto

  • Istruzione: Rosolen, nuovo corso specializzazione settore dell'arredo

  • Ue: Zilli, Fvg si conferma al vertice su programmazione Por Fesr

  • Prot. Civile: Riccardi, lezione Zamberletti ancora attuale

Torna su
TriestePrima è in caricamento