Mercoledì, 12 Maggio 2021
Notizie dalla giunta

SALUTE: TELESCA, CROSSCARE PER SVILUPPARE CON SLOVENIA CURA ANZIANI

Trieste, 2 settembre - Il Friuli Venezia Giulia parteciperà in qualità di partner  associato, nell'ambito del Programma Interreg V-A Italia-Slovenia 2014-2020, al Progetto CrossCare che si propone di migliorare lo sviluppo delle capacità e la governance  transfrontaliera rispetto alla cura dell'anziano. Lo ha stabilito la Giunta regionale, approvando la proposta dell'assessore alla Salute, all'Integrazione socio-sanitaria, alle Politiche sociali e alla Famiglia Maria Sandra Telesca.

La proposta progettuale CrossCare si articolerà in primis  sull'elaborazione di un protocollo d'intesa transfrontaliero che contribuirà al rafforzamento della capacità istituzionale e amministrativa nell'attuazione dei servizi sociali e sanitari i quali, attraverso la promozione dell'invecchiamento attivo, possono essere elemento di coesione sociale e competitivi in termini economici.

Inoltre, si punterà a favorire lo sviluppo di un modello transfrontaliero per la presa in carico tempestiva dell'anziano e della sua famiglia attraverso l'adozione e la sperimentazione di un modello integrato di accompagnamento lungo il percorso dell'anzianità, basato su una metodologia di welfare community.  E ancora, fari puntati sull'istituzione di un centro servizi per anziani all'interno delle case di riposo, aperto al territorio e innovativo per quanto riguarda la messa in campo di azioni pilota tese a favorire la presa in carico dell'anziano e della sua famiglia in maniera personalizzata, globale e continuativa, a livello regionale e transfrontaliero.

Nel mirino, infine, anche l'armonizzazione dei sistemi di formazione professionale a livello transfrontaliero attraverso la creazione di figure qualificate e con competenze diversificate che operino all'interno dei centri servizi per gli anziani.

ARC/FC/EP



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SALUTE: TELESCA, CROSSCARE PER SVILUPPARE CON SLOVENIA CURA ANZIANI

TriestePrima è in caricamento