Sanità: Insiel, servizi informatici ripristinati disagi in superamento

Trieste, 4 dicembre - Il problema tecnico al sistema informatico che questa mattina ha interessato tutti i settori della sanità regionale è stato risolto nel giro di una mezz'ora e progressivamente tutti i servizi sono ripartititi, per cui i disagi all'utenza sono in via di graduale superamento. A darne notizia Insiel spa, la società in house che per conto della Regione gestisce i servizi informatici della sanità. Come spiega Insiel, alle 10.30 di questa mattina si è verificato un problema ad un apparato di storage (per la memorizzazione dei dati). La casa produttrice di questo apparato ne ha ammesso il malfunzionamento. Il guasto, che ha causato l'interruzione dei principali servizi della sanità regionale, è stato comunque risolto con un'operazione tecnica già nei 30 minuti successivi. A seguito dell'intervento tecnico i servizi sono stati riavviati. Tuttavia, come spesso accade in queste circostanze, l'effettiva ripartenza di tutti i servizi e il ripristino di tutte le sessioni di lavoro sulle singole postazioni avviene gradualmente. Il continuo monitoraggio effettuato da Insiel ha messo in evidenza il miglioramento della disponibilità dei sistemi. Ciò comporta un ripristino progressivo di tutte le sessioni di lavoro. Scusandosi per i disagi arrecati ai cittadini, Insiel precisa che i tecnici della società hanno sempre garantito la necessaria assistenza agli operatori della sanità e sottolinea, in particolare, che la sicurezza dei pazienti non è mai stata messa a rischio. ARC/Insiel



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Università: Rosolen, circa 450mila euro per studenti in affitto 2020

  • Covid: Riccardi, c'è attenzione su crescita casi positività in Fvg

  • Salute: Riccardi, con odontoiatria a Monfalcone più risposte

Torna su
TriestePrima è in caricamento