Mercoledì, 16 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Sanità: Telesca, a Monfalcone meno propaganda e più collaborazione

Trieste, 7 gennaio - "La passerella di Cisint all'Ospedale di Monfalcone affiancata da un dirigente medico che è contemporaneamente suo assessore alla Cultura è un fatto che francamente rasenta il grottesco e che si riassume così: due politici in visita al San Polo". Così l'assessore regionale alla Salute del Friuli Venezia Giulia Maria Sandra Telesca a seguito del sopralluogo compiuto dal sindaco di Monfalcone Anna Maria Cisint all'Ospedale San Polo di Monfalcone.

"Fatta gettare alle ortiche la terzietà del ruolo tecnico, c'è da chiedersi dove finisca il ruolo di sindaco e dove inizi quello di figura in campagna elettorale permanente. Perché fare propaganda - ha affermato l'assessore - ignorando un dato oggettivo, quale il fisiologico aumento in questo periodo dell'anno dei ricoveri e delle presenze ai Pronto Soccorso, è un altro di quegli atteggiamenti che distinguono l'amministratore responsabile da chi preferisce il palcoscenico, e fa riconoscere chi tiene all'effettiva risoluzione dei problemi dei cittadini da chi lavora solo alla propria visibilità".

"Invito quindi il sindaco - ha detto ancora Telesca - a informarsi e documentarsi: scoprirà, forse con sorpresa, che con il freddo e il picco dell'influenza il problema dell'affollamento nei reparti e nelle emergenze è riscontrabile, anche con numeri maggiori, in ogni regione d'Italia".

"Infine - ha concluso l'assessore -, approfondendo magari quelle che sono le competenze del Comune, il sindaco avrà modo di prendere atto delle sue responsabilità politiche e gestionali. A quel punto sono certa che troverà ragionevole offrire la necessaria collaborazione a risolvere le criticità, in considerazione anche delle funzioni svolte dai Servizi sociali municipali, che contribuirebbero non poco a risolvere alcune situazioni che impropriamente in questi giorni si riversano in ospedale".

ARC/com



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: Telesca, a Monfalcone meno propaganda e più collaborazione

TriestePrima è in caricamento