SANITA': SERRACCHIANI-TELESCA, TAPPE 2016 DI RAFFORZAMENTO PER AAS 4

Udine, 05 gen - Il proseguimento della riorganizzazione ospedaliera, che ha già portato all'ampliamento del Pronto Soccorso di Udine e che vedrà rafforzato il presidio ospedaliero di Cividale, e il potenziamento della Sanità territoriale sono gli obiettivi per il 2016 dell'Azienda per l'Assistenza Sanitaria n. 4 Friuli Centrale.

Il punto è stato fatto oggi a Udine in un incontro della presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani e dell'assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca con il commissario straordinario dell'AAS n. 4 Mauro Delendi.

Nel 2015 l'accrescimento del Pronto Soccorso di Udine e l'eliminazione di alcuni doppioni sul versante ospedaliero, come è stato evidenziato nella riunione, hanno fatto il paio con l'instaurazione di un rapporto con il Distretto giudicato molto positivo, che ha prodotto l'avvio di alcune sperimentazioni organizzative. Per quanto riguarda il presidio di Cividale, a gennaio è previsto un incontro con i responsabili distrettuali e i medici.

Il programma di rafforzamento prevede l'attuazione nel 2016 del Piano emergenza / urgenza, dopo che nell'anno trascorso è stata ampliata 24 ore su 24 l'apertura Centro di salute mentale, sono stati attivati quattro posti hospice ed è stato potenziato il reparto di Medicina a supporto della Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA).

Particolarmente intenso il programma 2016 per l'AAS Friuli Centrale sul versante territoriale, che prevede tre filoni di spicco:
- l'apertura di quattro Centri di Assistenza Primaria (CAP) a Manzano, Cividale, Tavagnacco e Zugliano;
- la prosecuzione del sistema di integrazione con le farmacie, che ha già avuto successo nel 2015;
- un lavoro specifico finalizzato all'accorciamento delle liste d'attesa.

ARC/PPH



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Vaccini: Riccardi, con centro Tarvisio si potenzia offerta in montagna

  • Ristori: Bini, domani al via le liquidazioni a oltre 6mila richiedenti

  • Ddl 130: Riccardi, riqualificare ex Weissenfels per garantire lavoro

  • Salute: Riccardi, primo confronto su Rar con sindacati medici

Torna su
TriestePrima è in caricamento