Sappada: Zilli, beni demanio idrico passano alla Regione Fvg

Trieste, 26 ott - Prosegue il percorso di integrazione del territorio del Comune di Sappada all'interno del Friuli Venezia Giulia. La Giunta regionale, su proposta dell'assessore a Finanze e Patrimonio, Barbara Zilli, ha confermato il trasferimento alla Regione Fvg dei beni incensiti del demanio idrico statale, tra cui le opere pubbliche, gli alvei e le pertinenze, i laghi e le opere idrauliche che si trovano nel territorio del Comune di Sappada.

Come ha evidenziato Zilli, "questo atto si inserisce all'interno dell'iter relativo al passaggio definitivo di Sappada al Friuli Venezia Giulia e ci permette di entrare nella disponibilità del patrimonio relativo al demanio idrico statale del territorio sappadino".

L'assessore ha quindi rimarcato che "si tratta di beni importanti per la conservazione e lo sviluppo del territorio, per la cui gestione garantiremo sempre maggiore efficienza". ARC/MA/fc



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, ordinanza ultimo sforzo Fvg. Governo vaccini come GB

  • Casa: Fedriga, ordinanza Tribunale Udine discrimina cittadini italiani

  • Porto vecchio: Fedriga, accordo fondamentale per attrarre investimenti

  • Covid-19: Fedriga, valutiamo nuove restrizioni su zone specifiche

  • Ricerca: Rosolen incontra neo presidente Area science park Petrillo

  • Salute: Riccardi, sottoscritto accordo con sindacati su stralcio Rar

Torna su
TriestePrima è in caricamento