Domenica, 14 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Servizi informativi: Callari, portale Let'sGo! incubatore di sviluppo

Gorizia, 7 feb - "Il rinnovato portale per la promozione del commercio e del turismo goriziano, orientato verso l'appuntamento di capitale europea della Cultura 2025, non è solo un'occasione di mercato elettronico ma un vero e proprio incubatore di idee e di sviluppo". Lo ha affermato oggi l'assessore regionale ai Servizi informativi e al Patrimonio Sebastiano Callari intervenendo alla sala comunale 'Dora Bassi' di Gorizia alla presentazione dell'aggiornamento di Let'sGo!, strumento web che unisce l'offerta commerciale cittadina a itinerari tematici per visite ed eventi. "Il portale - ha osservato Callari -, grazie anche ad applicazioni di intelligenza artificiale, contiene degli aspetti sperimentali che la Regione segue con molta attenzione, inserendo in rete le specificità di Gorizia per farne conoscere ai visitatori, in raccordo con Insiel e con la piattaforma di PromoTurismoFVG. Le affascinanti peculiarità del capoluogo isontino diventano così a portata di mano, grazie alla vetrina web di un territorio regionale sempre più attrattivo". Nel portale, sviluppato da InfoFactory, sono rappresentate 900 attività commerciali per 38 diverse categorie merceologiche e 11 itinerari tematici. Secondo il sindaco di Gorizia Rodolfo Ziberna, che ha introdotto la presentazione, Let'sGo! potrà diventare un punto di riferimento per turisti, cittadini e operatori e rappresentare un collante tra terziario e cultura. Tra gli aspetti più innovativi, spicca la guida turistica virtuale denominata "Letizia" (crasi tra 'Let'sGo!' e 'Gorizia'), chatbot quadrilingue (italiano, sloveno, inglese e tedesco) sviluppata da Crowd M che fornirà al visitatore semplicemente dotato di uno smartphone ogni tipo di informazione su attrazioni turistiche, attività commerciali, trasporto pubblico, parcheggi e itinerari. ARC/PPH/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi informativi: Callari, portale Let'sGo! incubatore di sviluppo
TriestePrima è in caricamento