Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

Sicurezza: a Udine laboratori per progetti e nuove tecnologie digitali

Udine, 24 set - L'inaugurazione odierna rappresenta in modo tangibile il ruolo dell'università che si mette a servizio del territorio e, in questo caso specifico, delle imprese che saranno i principali beneficiari dei servizi presenti nei laboratori. Ateneo e imprese potranno dunque collaborare alla realizzazione di progetti nel campo delle nuove tecnologie digitali e della sicurezza. È il concetto espresso oggi dall'assessore regionale alle Autonomie locali e sicurezza all'inaugurazione dei laboratori del Dipartimento di Scienze Matematiche, Informatiche e Fisiche (Dmif) dell'Università degli Studi di Udine.

Nel suo intervento l'assessore ha focalizzato l'attenzione in particolare sulla cybersecurity sempre più determinante per proteggere le aziende, le persone e le reti dagli attacchi digitali. Come ha rilevato l'esponente dell'Esecutivo, il tema della sicurezza informatica è diventato di stringente attualità con la pandemia, che ha generato un incremento dell'utilizzo delle nuove tecnologie nella vita quotidiana così come delle fake news e della disinformazione; la possibilità quindi, secondo l'assessore regionale, di poter disporre a Udine di laboratori capaci di individuare soluzioni per proteggere il pubblico e le nostre aziende da possibili attacchi informatici è un elemento di valore soprattutto in un momento in cui assistiamo a una crescita di alcune tipologie di reati, quali ad esempio le frodi informatiche. L'idea dello sviluppo dell'area Village Labs, che ha potuto contare anche su 1,5 milioni di euro di fondi regionali, è nata dall'esigenza di riqualificare degli spazi da dedicare a laboratori di ricerca dei dipartimenti dell'ateneo e a laboratori misti università-imprese atti a costituire un'interfaccia con il mondo economico e produttivo per favorire progettualità congiunte e iniziative di formazione. Ateneo e imprese potranno dunque collaborare alla realizzazione di progetti congiunti nel campo delle nuove tecnologie digitali.

I nuovi laboratori del Dmif che sono ospitati in un'area prospicente il campus dei Rizzi dell'Università, svilupperanno progetti sui temi della sicurezza cibernetica, della realtà virtuale e aumentata e della computer vision, dell'IoT e della robotica, dei sistemi autonomi, dell'intelligence e sicurezza.

L'esponente della Giunta del Friuli Venezia Giulia ha rimarcato, infine, come la cybersicurezza sarà un tema sempre più delicato e centrale nei prossimi anni, sul quale serve un confronto anche in un'ottica di difesa di interessi strategici nazionali. ARC/LP/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza: a Udine laboratori per progetti e nuove tecnologie digitali

TriestePrima è in caricamento