SICUREZZA ANTISISMICA: 4,7 MILIONI PER DUE SCUOLE e UN OSPEDALE

Trieste, 5 maggio - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato una delibera che ripartisce 4,7 milioni di euro statali per interventi di miglioramento antisismico su tre edifici strategici.

I finanziamenti derivano dall'Ordinanza del capo del Dipartimento della Protezione civile n. 171 del 9 giugno 2014, in materia di contributi per interventi di prevenzione del rischio sismico.

La somma complessiva ammonta a 4.783.000,00 euro e sono così ripartiti: 412.420,00 euro per una scuola di Budoia (Pordenone), 1.500.870,00 euro per una scuola di Porcia (Pordenone) e 2.869.935,00 euro per l'Ospedale di San Vito al Tagliamento. La Regione ha deciso di riconoscere il massimo stanziamento possibile in considerazione dell'urgenza degli interventi necessari.

Un ulteriore finanziamento statale di 1.195.800,00 verrà destinato a ulteriori interventi strutturali di adeguamento antisismico o eventualmente a demolizione e ricostruzione di edifici privati.

ARC/PPD/com
 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Riaperture: Fedriga, da Regioni ok a linee guida

  • Pnrr: Rosolen, così cambiano scuola, formazione e lavoro post Covid

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Lavoro: Rosolen, domicilio fiscale per modulare incentivi assunzioni

  • Turismo: Fedriga, da Regioni criteri riparto 700 mln a Comuni aree sci

Torna su
TriestePrima è in caricamento