Notizie dalla giunta

Sicurezza: nuovo incontro Regione-categorie su appalti edili



Trieste, 8 set - L'intensificazione dei controlli nei cantieri e l'adozione di un codice etico, che vincoli i soggetti attivi nel mondo dell'edilizia a pratiche condivise atte a debellare i fenomeni di caporalato e ogni altra forma di delinquenza presente nel settore, sono state al centro di un incontro, tenutosi nel pomeriggio di oggi a Trieste, tra l'assessore regionale alla Sicurezza e una delegazione di Confartigianato Edili Fvg.

Pur non disponendo di competenze dirette sotto il profilo amministrativo, la Regione ha infatti deciso di assumere la regia di un tavolo allargato, coinvolgendo tutte le principali categorie interessate, con il duplice obiettivo di favorire la redazione di un decalogo di buone pratiche e di farsi portatrice, presso le autorità competenti, delle istanze degli operatori.

L'Amministrazione regionale ha quindi esteso a Confartigianato Edili Fvg la richiesta, già presentata agli altri interlocutori nella precedente riunione di lunedì 6 settembre, di riassumere in un documento le proprie proposte, per poterle successivamente sottoporre al vaglio di un'assemblea plenaria con tutti gli stakeholder e giungere così alla stesura di "best practices" adeguatamente rappresentative delle posizioni di ogni soggetto. ARC/DFD/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza: nuovo incontro Regione-categorie su appalti edili

TriestePrima è in caricamento