Sicurezza: Roberti, arresto passeur conferma rafforzamento presidi Fvg

Trieste, 11 feb - "Congratulazioni alla Polizia di Stato per l'arresto dell'ennesimo passeur" sono state espresse dall'assessore regionale alla Sicurezza Pierpaolo Roberti.

L'identificazione e la successiva associazione al carcere di un latitante romeno al valico di Fernetti, avvenuta ieri, "dimostra una volta di più - così Roberti - che l'aumento delle Forze dell'Ordine messe a disposizione dal ministero dell'Interno, come ricordato nel recente incontro con il sottosegretario Molteni, può dare e dà ottimi risultati in Friuli Venezia Giulia come nel canale di Sicilia".

"Il rafforzato presidio sul nostro confine, frutto di una pronta e puntuale risposta del Governo alle richieste della Regione - ha osservato l'assessore -, non ha avuto soltanto il risultato di portare a un drastico calo degli ingressi sul territorio nazionale e a una crescita esponenziale delle riammissioni in Slovenia, ma è andato a colpire duramente i trafficanti di essere umani, arrestati a decine da luglio ad oggi". ARC/PPH



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, serve evidenza scientifica su impatto riaperture

  • Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

  • Covid: Riccardi/Roberti, bene adesione vaccinazioni forze dell'ordine

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Enti locali: Roberti, accordo Comuni Collio dimostra efficacia riforma

Torna su
TriestePrima è in caricamento