Sicurezza: Roberti, efficacia nuova legge sarà valutata puntualmente



Udine, 8 mar - La nuova legge regionale sulle politiche integrate di sicurezza e ordinamento della Polizia locale (il ddl 125 che sarà discusso in Consiglio mercoledì 10) verrà sottoposta ad una valutazione biennale da parte dell'Aula per verificarne l'efficacia e gli effetti della sua applicazione.

Lo stabilisce una "clausola valutativa" approvata oggi dal Comitato per la legislazione, il controllo e la valutazione che ha trovato piena approvazione anche da parte dell'assessore regionale alla sicurezza, Pierpaolo Roberti, promotore del disegno di legge.

"La precedente norma in materia, la Lr 9/2009, prevedeva una relazione annuale: una scadenza troppo stretta per poter verificare cosa accade effettivamente con l'applicazione della nuova legge" ha affermato Roberti aggiungendo che "in ogni caso, la nuova norma reintroduce un Osservatorio regionale le cui relazioni verranno riportate annualmente nel programma sicurezza da cui discendono i provvedimenti esecutivi della Giunta. Il tempo dei due anni è quindi più congruo per fare un'analisi seria e ci consente di calibrare meglio le modifiche che si rendessero necessarie a raggiungere gli obiettivi".

La clausola valutativa, che verrà proposta come emendamento al ddl 125 nella discussione in Aula, prevede che con cadenza biennale la Giunta regionale rediga una relazione sui risultati ottenuti in termini di tutela della sicurezza urbana e territoriale. La relazione dovrà dare conto delle attività svolte dall'Osservatorio regionale, degli esiti conseguiti dagli accordi, dai patti e dalla progettazione delle politiche integrate della sicurezza. Il documento dovrà contenere anche l'analisi sulla distribuzione e le modalità di impiego dei volontari per la sicurezza, sulla durata e i contenuti dei percorsi formativi a essi dedicati, sulle attività svolte nell'ambito delle forme di cittadinanza attiva e dei controlli di vicinato. Infine, dovrà rendere conto sull'organizzazione e le dotazioni dei Corpi di polizia istituiti dai Comuni e sulle modalità di gestione associata delle funzioni di polizia locale. ARC/SSA/al



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Legno-arredo: Bini, da bilancio Catas segnale positivo per il settore

  • Salute: Riccardi, primo confronto su Rar con sindacati medici

  • Omnibus: Callari, soddisfazione per approvazione norme Cuc e demanio

  • Turismo: Bini, bando su Fondo rotazione per riqualificare strutture

  • Corpo forestale: Zannier, confermati funzioni e compiti

  • Covid: Riccardi, macchina vaccinale Fvg modulata a flussi consegne

Torna su
TriestePrima è in caricamento