rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Sicurezza: Roberti, fondi a Polizia per lotta immigrazione clandestina

Approvato nuovo regolamento per acquisto strumentazioni e riqualificazione strutture degli Enti locali in favore delle Forze dell'ordine

Trieste, 6 apr - "Il contrasto all'immigrazione clandestina è una priorità di questa Amministrazione. Con il regolamento approvato ieri dalla Giunta regionale diamo contributi alle Forze dell'ordine addette al controllo dei confini, per l'acquisto di attrezzature e strumentazioni utili a monitorare i flussi irregolari. Questo consentirà sia di migliorare l'attività di controllo che di procedere più rapidamente alle riammissioni".

L'assessore alla Sicurezza Pierpaolo Roberti commenta così il via libera al "Regolamento recante criteri e modalità per la concessione di contributi in materia di contrasto dell'immigrazione irregolare, in attuazione degli articoli 9 e 16 della legge regionale 9 del 2023".

"Con questa misura - spiega Roberti - vengono ammessi anche finanziamenti per la riqualificazione di quelle strutture necessarie a presidiare meglio il nostro territorio".

Il regolamento, d'intesa con le Prefetture, disciplina i contributi per prevenire e fronteggiare situazioni straordinarie di rischio che possano derivare dalla presenza di flussi di migranti anche irregolari.

Possono beneficiare di questi contributi gli Enti locali - singolarmente o in forma associata - per acquisire attrezzature e strumentazioni da concedere in uso alle Forze di Polizia finalizzate ad agevolare le attività di controllo sulla regolarità dei flussi e transiti di persone immigrate e per il contrasto delle organizzazioni dedite a favorire l'immigrazione illegale e per gli interventi di manutenzione straordinaria, definiti dalla legge regionale 19 del 2009 (Codice regionale dell'edilizia) per la riqualificazione di immobili utili ad allestire uffici e ospitare il personale della polizia di Stato.

La domanda deve essere redatta attraverso l'utilizzo dell'apposita modulistica e presentata, tramite posta elettronica certificata, all'indirizzo immigrazione@certregione.fvg.it.

Gli importi concedibili per ogni progetto sono compresi fra i 25mila e i 100mila euro. Il procedimento è a sportello - fino ad esaurimento delle risorse - con termine ultimo stabilito al 30 settembre di ogni anno. ARC/TOF/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza: Roberti, fondi a Polizia per lotta immigrazione clandestina

TriestePrima è in caricamento