Venerdì, 19 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Sicurezza: Roberti, il corpo di Polizia è difensore della pace

Trieste, 29 set - "Quella di oggi è per la Polizia di Stato una giornata importante, nella quale non si parla di numero di reati o di operazioni svolte, ma si celebra la festa patronale di San Michele Arcangelo. Questo Santo è conosciuto come simbolo della lotta del bene sul male, missione che i nostri uomini e donne in divisa svolgono con dedizione e passione affinché concordia e pace vengano tutelate nelle nostre comunità. A loro il ringraziamento mio personale e di tutta l'Amministrazione regionale". È il commento dell'assessore regionale alla Sicurezza Pierpaolo Roberti a margine della santa messa celebrata questa mattina a Trieste per la ricorrenza di San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato. San Michele Arcangelo fu proclamato patrono e protettore della Polizia da Papa Pio XII il 29 settembre 1949, in quanto "difensore del popolo di Dio e vincitore nella lotta del bene contro il male", in perfetta linea con lo spirito che da sempre anima ogni operatore della pubblica sicurezza. "Una scelta intelligente - ha detto don Paolo Rakic nel corso dell'omelia - perché valorizza l'impegno quotidiano della Polizia nello svolgimento di un compito gravoso con senso del dovere e di amore verso il prossimo. La celebrazione eucaristica, officiata da don Paolo Rakic, ha visto anche la presenza del sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, del sindaco di Muggia Paolo Polidoro, del prefetto di Trieste Annunziato Vardè e dei vertici delle forze dell'ordine. ARC/PAU/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza: Roberti, il corpo di Polizia è difensore della pace
TriestePrima è in caricamento