Notizie dalla giunta

Sicurezza: Roberti, Polizia locale punto di riferimento per cittadini

Trieste, 14 giu - "Tra i primi in Italia per longevità, il Corpo della Polizia locale di Trieste rappresenta un presidio fondamentale per il nostro territorio non solo perché garanzia di sicurezza ma anche perché costante punto di riferimento per tutti i cittadini".

Lo ha affermato l'assessore alla Sicurezza, Pierpaolo Roberti, in occasione della cerimonia per il 159esimo anniversario del Corpo della Polizia locale che oggi si è tenuta a Trieste nel piazzale antistante la caserma San Sebastiano di via Revoltella.

"Il Comune è la realtà più vicina al cittadino. Quando si vede all'opera un agente della Polizia locale, è chiaro a tutti che si tratta di un dipendente dell'istituzione Comune pronto a dare aiuto alle persone in ogni circostanza. Una divisa che sa trasmettere un senso di sicurezza grazie al lavoro sinergico con tutte le altre forze dell'ordine presenti sul nostro territorio".

Nel corso del suo intervento, l'assessore Roberti ha sottolineato infatti la necessaria collaborazione esistente fra tutti i corpi attivi in Friuli Venezia Giulia. "Durante la pandemia, ma anche negli anni precedenti, siamo stati capaci di lavorare insieme, di fare squadra, a prescindere dalle specifiche competenze, per risolvere i problemi e dare le risposte più efficaci possibili alla nostra comunità".

"La recente approvazione della legge 5 del 2021 sulla sicurezza e polizia locale del Friuli Venezia Giulia è un passo in avanti di grande rilevanza. Purtroppo però - ha aggiunto Roberti - quello spirito di collaborazione presente qui da noi spesso non riusciamo a ritrovarlo quando siamo chiamati a dialogare con altri livelli di governo".

"La Regione non intende fare il mestiere dello Stato o del Comune - ha ribadito Roberti -, così come la Polizia locale non vuole svolgere i compiti propri delle altre forze dell'ordine".

"Questo è un territorio sicuro dove raramente si verificano reati gravi ma dove la percezione della sicurezza, che è altrettanto importante, impone comunque una presenza massiccia di donne e di uomini chiamati a presidiare le nostre strade, le nostre città. Quando si presenta un problema da affrontare - ha detto Roberti in conclusione - in Friuli Venezia Giulia sappiamo confrontarci per risolvere quella situazione critica con grande rapidità". ARC/RT/ep



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza: Roberti, Polizia locale punto di riferimento per cittadini

TriestePrima è in caricamento