Sicurezza: Serracchiani-Fusiello, attenzione a immigrazione e porto

Trieste, 21 novembre - Primo incontro ufficiale oggi tra la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, e il nuovo questore di Trieste, Isabella Fusiello.

Congratulandosi con il questore per il suo incarico Serracchiani ha evidenziato la necessità di porre "un'attenzione particolare ai temi dell'immigrazione, al porto e ai transiti confinari". Tematiche, in particolare la prima, in merito alle quali Fusiello ha accumulato una vasta esperienza, occupando ruoli di rilievo nei settori dell'immigrazione a Bologna e Roma.

La presidente, che ha rimarcato il saldo legame di collaborazione tra i residenti del Friuli Venezia Giulia e le forze dell'ordine, pur confermando la rarità di fenomeni criminali violenti nell'area triestina ha evidenziato la necessità di mantenere alta la guardia nei confronti di possibili infiltrazioni e di aumentare la percezione di sicurezza nei cittadini.

Infine, Serracchiani e Fusiello hanno concordato sulla necessità di monitorare attentamente il fenomeno degli immigrati minorenni non accompagnati - provenienti in particolare da alcune regioni dei Balcani - che negli ultimi anni ha assunto dimensioni rilevanti. ARC/MA/
 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Patrimonio: Callari, immobili Regione supporteranno Gorizia 2025

  • Covid: Fedriga, ordinanza ultimo sforzo Fvg. Governo vaccini come GB

  • Autonomie locali: Roberti a Governo, urgente sblocco concorsi

  • Salute: Riccardi, potenziare servizi autismo è atto di normalità

  • Università: Rosolen, circa 450mila euro per studenti in affitto 2020

Torna su
TriestePrima è in caricamento