Notizie dalla giunta

SOCCORSO ALPINO: SERRACCHIANI INCONTRA I VERTICI CNSAS FVG

Udine, 9 feb - La presidente della Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani ha incontrato, nella sede della Regione a Udine, i nuovi presidente e vicepresidente del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico / CNSAS FVG, rispettivamente Vladimiro Todesco e Sergio Buricelli insieme al segretario del Daniele Mozzi.

I nuovi vertici di CNSAS FVG hanno descritto le attività della delegazione regionale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, che opera da 62 anni e conta nove stazioni alpine, quattro di soccorso speleologico e circa 300 uomini tra operatori di soccorso alpino e speleologico.

Nel quinquennio dal 2011 al 2015, come è stato illustrato, le stazioni hanno effettuato 1.050 interventi per soccorrere 1.232 persone.

Nel corso dell'incontro Todesco ha anche ricordato l'esistenza di normative nazionali, tra cui la legge 21 marzo 2001, n. 74 (Disposizioni per favorire l'attività svolta dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico), con cui vengono riconosciuti i rapporti fra CNSAS, tramite le sedi operative regionali, e il sistema sanitario nazionale e ha evidenziato la mancanza di un inquadramento normativo regionale che riconosca l'attività svolta dal CNSAS FVG in materia di soccorso in ambiente montano e impervio.

La presidente, esprimendo apprezzamento per l'opera svolta spesso in condizioni difficili o rischiose, ha espresso l'intenzione di approfondire la tematica a livello normativo.

ARC/LP



In Evidenza

Potrebbe interessarti

SOCCORSO ALPINO: SERRACCHIANI INCONTRA I VERTICI CNSAS FVG

TriestePrima è in caricamento