Lunedì, 21 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

SOCIALE: AUMENTATI IMPORTI ABBATTIMENTO RETTE SERVIZI PRIMA INFANZIA

Trieste, 28 luglio - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell'assessore alle Politiche sociali e alla Famiglia Maria Sandra Telesca, ha stabilito gli importi mensili per l'anno 2016-2017 del beneficio per la frequenza di nidi d'infanzia e di servizi educativi domiciliari a tempo pieno e parziale, nonché dei centri bambini e genitori e degli spazi di gioco.

Gli importi sono graduati in relazione alle fasce dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del nucleo familiare in quattro scaglioni: da 0,00 a 10.000,00 euro; da 10.000,00 a 15.000,00; da 15.000,00 a 20.000,00; da 20.000,00 a 30.000,00.

Sulla base dei dati messi a disposizione da tutti gli enti gestori dei Servizi sociali dei Comuni sono pervenute complessivamente 3.201 richieste da parte di famiglie con ISEE inferiore a 30.000,00 euro, per un fabbisogno di 34.854 mesi di frequenza di servizi educativi.

"Le domande da parte delle famiglie sono quest'anno sensibilmente cresciute, passando da 2.913 alle attuali 3.201 e, grazie all'aumento del fondo a cui abbiamo provveduto, riusciremo non solo a mantenere ma addirittura anche a incrementare lievemente gli importi per abbattere le rette", spiega Telesca, ricordando che l'ammontare complessivo delle risorse a disposizione è di circa 5 milioni di euro.

Per le frequenze a tempo pieno sono così incrementati leggermente per tutte le fasce ISEE gli importi degli abbattimenti attualmente praticati (+12,00 euro/mese per la fascia 0,00-10.000,00; +10,00 euro per quella 10.000,00-15.000,00; +8,00 per quella 15.000,00-20.000,00 e +6,00 euro per quella 20.000,00-30.000,00) mantenendo le gradualità già adottate per l'anno precedente: rispetto agli importi determinati per la fascia ISEE più debole, quelli delle altre fasce sono ridotti rispettivamente del 20, del 30 e del 50 %.

I nuovi importi mensili per il tempo pieno sono quindi:
- 192,00 euro per la fascia ISEE da 0,00 a 10.000,00 euro;
- 154,00 euro per quella da 10.000,01 a 15.000;
- 134,00 euro per quella da 15.000,01 a 20.000,00;
- 96,00 euro per quella da 20.000,01 a 30.000,00 euro.

Il beneficio per le frequenze a tempo parziale è stato individuato nel 50 % della quota di quelle a tempo pieno.

Infine, è stato stabilito nella misura massima di 35,00 euro mensili il beneficio spettante ai soli nuclei familiari con ISEE non superiore a 10.000,00 euro per frequenze inferiori alle 30 ore al mese, per le quali peraltro allo stato attuale non risultano domande presentate.

ARC/EP



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SOCIALE: AUMENTATI IMPORTI ABBATTIMENTO RETTE SERVIZI PRIMA INFANZIA

TriestePrima è in caricamento