Sociale: Riccardi, con Terzo settore per affrontare fragilità



Trieste, 22 ott - "L'occasione di oggi rappresenta una tappa importante del percorso mirato al nuovo disegno di legge. Il coinvolgimento di tutti i portatori di interesse, infatti, è essenziale per arrivare al recepimento del nuovo codice del Terzo settore nella normativa regionale conseguendo il consenso più ampio possibile".

Lo ha detto oggi il vicegovernatore con delega alla Salute e politiche sociali, Riccardo Riccardi, in occasione del convegno "Nuove sfide per la solidarietà in Friuli Venezia Giulia", organizzato dalla Regione in collaborazione con il Forum del Terzo Settore del FVG e il Centro Servizi Volontariato.

Come ha sottolineato il vicegovernatore, si tratta di un passaggio normativo "che ci consentirà di dare risposte concrete nei campi della salute, dell'integrazione sociosanitaria e dell'integrazione al mondo del lavoro, elemento fondamentale per favorire il processo di inclusione sociale".

Infine Riccardi ha spiegato come l'iter che parte oggi, in virtù dei contraccolpi anche sociali causati dalla pandemia, assuma un'importanza strategica, "proprio perché l'emersione e la presa in carico delle fragilità e delle solitudini sarà un problema con il quale dovremo sempre più confrontarci, mettendo in campo - ha concluso - azioni e strumenti in un'ottica che rafforzi e consolidi l'alleanza tra le istituzioni e il volontariato". ARC/GG/al



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Roberti, farsi trovare pronti a riaperture bar e ristoranti

  • Covid: Fedriga, dati in miglioramento, nessuna ipotesi zona rossa

  • Solidarietà: Roberti, 'S. Nicolò si mette in moto' dona tanti sorrisi

  • Covid: Riccardi, domani test a Sutrio e in tutta la Valcellina

  • Immigrazione: Roberti, Fvg di nuovo "attrattivo" con permessi allargati

  • Casa: Pizzimenti, 4 mln per scorrere altre 271 domande prima casa

Torna su
TriestePrima è in caricamento