Sociale: Riccardi, OMS riconosce qualità servizi per anziani in Fvg



Trieste, 6 giu - "Grazie all'importante impegno nei confronti della popolazione anziana e alle sue politiche innovative, la Regione Friuli Venezia Giulia è stata inserita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) di Ginevra nella rete delle comunità amiche degli anziani. È un risultato prestigioso che ci consente di entrare a far parte di un'organizzazione di livello mondiale".

Lo ha dichiarato il vicepresidente della Regione e assessore alla salute, Riccardo Riccardi, annunciando l'ingresso della nostra regione nella "Age friendly Cities and Comunities", rete di dimensione planetaria che ha l'obiettivo di promuovere la salute, l'invecchiamento attivo e una buona qualità della vita della popolazione anziana. La Rete include oltre 705 città e comunità in 39 nazioni e ha tra i suoi obiettivi la condivisione delle strategie avviate localmente, anche in un'ottica di evidenza ed efficacia delle stesse.

La legislazione vigente in Friuli Venezia Giulia è stata la prima nel suo genere a livello nazionale, e ha consentito di sviluppare, attraverso programmi triennali ed annuali, iniziative volte a favorire la partecipazione alla vita sociale, civile, economica e culturale, facilitando percorsi di autonomia e di benessere fisico, mentale e sociale delle persone anziane, sostenendo l'invecchiamento attivo come un processo che valorizza la persona come risorsa rendendola protagonista del proprio futuro.

"Aderendo alla Rete - ha continuato Riccardi - la Regione avrà la possibilità di dare risalto e valorizzare le attività che vengono promosse e attuate nei confronti degli anziani e che possono esser considerate come modello anche per altre comunità, nazionali e internazionali".

Grazie a questa partecipazione la Regione potrà ricevere una valutazione esterna, da soggetti competenti nel settore, evidenziando punti di forza, criticità e opportunità delle strategie messe in atto, nell'ottica di una continua crescita e sviluppo efficace e sostenibile delle politiche locali.

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia aderisce ai principi e agli obiettivi della Rete RHN (Regions for Health Network) proposta dall'OMS Europa con la finalità di un confronto e di una sinergia tra attori regionali e locali, organizzazioni e reti internazionali, con la finalità di agire da facilitatori e mediatori tra il livello nazionale e il livello locale, raccogliere e diffondere dati a livello regionale, collaborare con altre Regioni per lo scambio di esperienze, politiche e strategie in tema di salute migliorando quindi la 'multilevel governance' per la salute attraverso l'adozione di un approccio di salute in tutte le politiche. ARC/PPD/com



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Lavoro: Rosolen, via a selezioni per corsi mirati per il turismo

  • Porto Vecchio: Fedriga, ok ad accordo per la riqualificazione

  • Finanza locale: Roberti/Zilli, via alla riforma dei tributi locali

Torna su
TriestePrima è in caricamento