rotate-mobile
Notizie dalla giunta

SOCIALE: VERSO RETE REGIONALE CENTRI ANTIVIOLENZA SULLE DONNE

Trieste, 9 giugno - L'obiettivo di una rete regionale dei Centri antiviolenza sulle donne è stato indicato oggi nell'incontro che l'assessore alla Salute e alle Politiche sociali Maria Sandra Telesca ha tenuto con le rappresentanti dei Centri antiviolenza del Friuli Venezia Giulia nella sede del Gruppo Operatrici Antiviolenza e Progetti (GOAP) di Trieste.

Dall'incontro infatti è emersa la necessità di dare una maggiore sistematicità all'azione dei Centri presenti in regione, uscendo dalla mera progettualità annuale prevista dalla legge regionale vigente (la numero 17 del 2000, per la quale è stata auspicata una revisione pur apprezzandone contenuti e finalità) e garantendo quindi interventi più strutturali e un utilizzo più mirato delle risorse a disposizione.

L'assessore ha assicurato l'attivazione di un Tavolo di lavoro regionale che fornisca un punto di riferimento istituzionale ai Centri antiviolenza e che lavori da una parte alle modifiche da apportare alla legge e dall'altro a sviluppare un coordinamento all'azione dei diversi soggetti.

I Centri antiviolenza in Friuli Venezia Giulia offrono i loro servizi ogni anno a ben un migliaio di donne che si rivolgono a essi come punto di ascolto ma anche, nei casi più gravi, per usufruire delle cosiddette Case Rifugio con indirizzo segreto. L'attività dei Centri spazia anche alla raccolta dati sul fenomeno della violenza sulle donne e alla formazione di operatori, anche in collaborazione con Forze dell'Ordine, scuole e servizi sociosanitari territoriali.

ARC/RU/ppd



In Evidenza

Potrebbe interessarti

SOCIALE: VERSO RETE REGIONALE CENTRI ANTIVIOLENZA SULLE DONNE

TriestePrima è in caricamento