SOCIETÀ: BOLZONELLO, TUTTI POSSONO CONTRIBUIRE AL NOSTRO FUTURO

Pordenone, 14 ott - "Non diamo per scontato che solo alcune persone e solo alcune istituzioni siano depositarie del futuro: il futuro di questa nostra comunità può venir fuori da qualunque di noi". È la riflessione proposta dal vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello, alla platea che ha gremito il Teatro Verdi di Pordenone in occasione dell'incontro "OnBoard - orizzonte comune. Fare sistema, il valore dell'equipaggio", di cui è stato relatore finale il campione di vela Paul Cayard.

"Il mondo sta cercando una rotta e questo territorio in particolare - ha detto il vicepresidente della Regione - sta cercando di riposizionarsi e di trovare un percorso dove poi portare la barca, cioè la propria comunità". L'intervento di Bolzonello è stato ripreso da Paul Cayard. "Chiunque può fare la differenza nel futuro: la cosa interessante è che le opportunità del domani, almeno per il 40 per cento, non le conosciamo". Pertanto, "la cosa bella per i giovani - secondo lo skipper, reduce dalla regata Barcolana di Trieste - è che non hanno più bisogno di pensare a quello che hanno fatto i padri, ma possono aspirare e sognare di innovare su altre cose che non esistono oggi".

L'appuntamento con "OnBoard", già ospitato a Trieste e a Udine l'8 e il 13 ottobre scorsi, rispettivamente sugli orizzonti tematici "Cambiamento" e "Mondo", ha sempre visto la presenza dell'Amministrazione regionale, come hanno ricordato Massimo Franzo e Alessandro Borzino introducendo l'incontro.

Al Teatro Verdi di Pordenone hanno portato un saluto anche il sindaco di Pordenone Claudio Pedrotti, Andrea Malacart di Unindustria e Franco Scolari, che dirige il Polo tecnologico di Pordenone. Le relazioni sono state tenute da Alberto De Toni, sulla sfida alla condivisione, dall'urbanista Michele Brunello, impegnato nella redazione del Piano regolatore di Pordenone, e dal presidente nazionale di Anaci (Associazione nazionale amministratori immobiliari) Francesco Burrelli. Mentre in video è stata proposta una testimonianza dell'imprenditore dei pianoforti Paolo Fazioli, Giampiero Riva ha ripercorso, da Edward De Bono alla nascita di You Tube, una rapida carrellata sugli esiti proficui del pensiero laterale.

ARC/PPH



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Riaperture: Fedriga, da Regioni ok a linee guida

  • Minoranze: Callari, gli sloveni in Fvg sono a casa loro

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Ristori: Bini, nuovo bando da 7 mln amplia la platea dei beneficiari

  • Turismo: Fedriga, da Regioni criteri riparto 700 mln a Comuni aree sci

Torna su
TriestePrima è in caricamento