rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Notizie dalla giunta

Sport:Anzil, 2mln a Comuni e società sportive per adeguamento impianti

Esclusi campi da calcio e di rugby

Pordenone, 15 lug - Ai Comuni singoli o associati del Friuli Venezia Giulia proprietari di impianti sportivi e alle associazioni o società sportive dilettantistiche, senza finalità di lucro, con sede operativa sul territorio regionale che siano proprietarie di impianti sportivi o che dispongano di diritti reali sugli stessi l'Amministrazione regionale ha messo loro a disposizione 2 milioni di euro con i quali realizzare interventi edilizi sulle strutture.

Lo ha deciso la Giunta regionale approvando nell'ultima seduta dell'esecutivo, su proposta del vicegovernatore con delega allo Sport Mario Anzil, una apposita delibera con la quale si consente ai beneficiari di sostenere le spese per i lavori su impianti sportivi destinati a tutte le discipline sportive ad esclusione del gioco del calcio e del rugby.

"Dopo i 122 interventi eseguiti con precedenti finanziamenti a favore dei campi di calcio e di rugby per il loro ripristino - spiega l'esponente dell'esecutivo Fedriga - con il provvedimento odierno approvato in Giunta cercheremo di soddisfare le necessità emerse relativamente all'adeguamento degli altri impianti sportivi del Friuli Venezia Giulia. Nella delibera prevediamo che le opere debbano essere finalizzate alla manutenzione straordinaria, al restauro e risanamento conservativo, all'ampliamento o alla ristrutturazione edilizia, degli spazi per attività sportiva, dei servizi di supporto o degli spazi per il pubblico ovvero di tutti e tre gli spazi, di impianti sportivi esistenti destinati a tutte le discipline sportive. Il costo tale dell'intervento deve essere non inferiore a 75mila euro e non superiore a 250mila euro come indicato nella relazione tecnica illustrativa e nel quadro economico di cui alla domanda. Inoltre, il contributo regionale concedibile per ciascun beneficiario sarà fino al 100 per cento della spesa ammessa nella misura massima di 200mila euro".

Ai fini della valutazione degli interventi e della formulazione della graduatoria sono stabiliti alcuni criteri con rispettivi punteggi. Per quanto riguarda la tipologia di impianto sportivo oggetto dell'intervento verranno assegnati fino ad un massimo di 25/100 punti, mentre per la tipologia dei lavori sono previsti fino ad un massimo di 65/100 punti. Infine, all'entità di cofinanziamento sull'importo totale dell'intervento sono assegnati fino ad un massimo di 10/100 punti. La domanda per accedere ai fondi messi a disposizione dalla Regione deve essere inoltrata dalle 9 del 18 luglio fino alle 16 del 31 agosto 2023.

Entro 60 giorni dalla scadenza del termine di presentazione delle domande, con decreto del Direttore centrale competente in materia di sport, pubblicato sul sito istituzionale della Regione www.regione.fvg.it, nella sezione dedicata allo sport, sono approvati la graduatoria, secondo l'ordine decrescente di punteggio degli interventi da finanziare, con l'importo del contributo rispettivamente assegnato, nonché degli interventi ammissibili a contributo, ma non finanziabili per carenza di risorse nonché l'elenco degli interventi non ammissibili a contributo, con la sintesi delle motivazioni di non ammissibilità. ARC/AL/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport:Anzil, 2mln a Comuni e società sportive per adeguamento impianti

TriestePrima è in caricamento