rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Sport: Anzil, meeting ciclismo di buja sulla scia dei campioni

Il vicegovernatore al via alle gare dell'evento regionale con oltre 300 partecipanti Buja, 22 lug - "È con grande piacere che partecipo all'avvio di questo evento che vede riunite tutte le squadre e le società ciclistiche giovanili del Friuli Venezia Giulia. Una 'due giorni' di sfide sportive con prove che si disputeranno sui percorsi del territorio. Ma anche due giorni di grande festa all'insegna dello sport e dell'amicizia alla quale, oltre ai tanti ragazzi, parteciperanno i dirigenti, gli allenatori e le famiglie dei giovani ciclisti". Lo ha detto questa mattina il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega allo Sport Mario Anzil partecipando alla partenza del Meeting regionale Giovanissimi del Friuli Venezia Giulia che quest'anno si tiene a Buja: a organizzare l'importante evento sportivo il Jam's Bike Team Buja per una delle manifestazione di riferimento per la Federciclismo Fvg. Sono oltre trecento i piccoli amanti del pedale che si cimenteranno nelle gare tra oggi e domani. Una festa di colori, entusiasmo, allegria, condivisione, partecipazione e naturalmente bicicletta: questo è il meeting regionale del ciclismo giovanile. "Buja - ha sottolineato il vicegovernatore - rappresenta un po' la capitale regionale del ciclismo, è infatti terra di grandi campioni. Un'autentica fucina di professionisti delle due ruote. Alessandro De Marchi, conosciuto come il 'rosso di Buja', che ha vestito la maglia rosa nel Giro del 2021 oltre ad aver raggiunto in precedenza molti altri risultati eccellenti e Jonathan Milan che ha debuttato con successo all'ultimo Giro d'Italia. Figure di grandi sportivi che rappresentano esempi da seguire per i tanti ragazzi alle loro prime esperienze sulla bicicletta. Anche per questo al team che organizza la manifestazione va il plauso dell'Amministrazione regionale". E proprio Jonathan Milan - che nel maggio scorso alla tappa del Giro nel monte Lussari aveva ricevuto dal vicegovernatore Anzil la maglia ciclamino dedicata ai velocisti - questa mattina ha donato ad Anzil la maglia della sua squadra, il team Bahrain Victorious. "La ricevo con grande onore e con grande piacere", ha sottolineato l'esponente della Giunta regionale. "Ai molti giovani ciclisti che si sfideranno - è stato l'augurio di Anzil - un grande 'in bocca al lupo' per delle gare che siano all'insegna della leale competizione. Lo sport è capace di trasmettere grandi valori universali: impegno, tenacia, sacrificio, amicizia e capacità di rialzarsi dopo le cadute. Il ciclismo ha nel nostro territorio una tradizione molto importante e la Regione è al fianco delle associazioni che lavorano per sviluppare, sia su strada sia su pista, la passione per questo sport cercando di sostenerle anche nella gestione degli impianti e nell'organizzazione di eventi che favoriscano l'avvicinamento dei ragazzi a questa disciplina che in regione vanta una lunga consuetudine". ARC/LIS/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport: Anzil, meeting ciclismo di buja sulla scia dei campioni

TriestePrima è in caricamento