Venerdì, 19 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Sport: Anzil, Open di ciclismo femminile è tradizione meritoria

L'assessore regionale alla presentazione del Giro della Provincia di Pordenone Valvasone Arzene, 28 lug - "Agli organizzatori e ai volontari dell'Associazione ciclistica dilettantistica di Valvasone va riconosciuto il merito di avere iniziato a promuovere il ciclismo femminile ben più di trent'anni fa, quando ancora questa disciplina non aveva il seguito che si è poi guadagnata nel tempo facendosi sempre più strada, fino al livello olimpico, grazie anche a manifestazioni come il Giro della Provincia di Pordenone Donne". Lo ha detto questa sera il vicegovernatore della Regione con delega allo Sport Mario Anzil partecipando, nella cornice del Casato Bertoia a San Lorenzo in Comune di Valvasone Arzene, alla presentazione della ventottesima edizione del "Giro della Provincia di Pordenone", gara nazionale riservata alla categoria donne Open in programma nella mattinata del prossimo 6 agosto. L'evento sportivo, organizzato dall'Acd Valvasone e al quale è abbinata l'edizione numero 23 del Memorial "Ligido Zilli", gode anche del patrocinio di "Io sono Friuli Venezia Giulia", marchio di valorizzazione e di promozione delle principali realtà culturali e sportive del territorio regionale. "All'Associazione sportiva che cura la manifestazione - sono state le parole del vicegovernatore - e che quest'anno festeggia i quarant'anni di attività va anche la gratitudine per aver saputo mantenere così a lungo nella comunità in cui opera una tradizione che non è soltanto competizione e spettacolo sportivo, ma è anche promozione del territorio e delle sue bellezze culturali e paesaggistiche che vengono valorizzate attraverso il richiamo turistico delle gare sportive". Le atlete che parteciperanno si daranno battaglia sull'ormai collaudato circuito di 16,5 chilometri, da ripetere sei volte, per un totale di 101,5 chilometri quasi totalmente pianeggianti nel territorio del Comune di Valvasone Arzene e nei territori limitrofi. La competizione è anche valida come prova di apertura della seconda edizione della Challenge Open Femminile Friuli Venezia Giulia, promossa dall'Acd Valvasone e dell'Asd Unione ciclisti sandanielesi prevista a ottobre. "Guardo con apprezzamento - ha aggiunto l'esponente della Giunta regionale - anche alla partnership tra due associazioni sportive di territori diversi che lavorano in sinergia dimostrando davvero di fare squadra. Alle cicliste che si sfideranno - è stato l'augurio di Anzil - un grande "in bocca al lupo" per delle gare che siano all'insegna di quei valori universali di sacrificio, tenacia e amicizia che lo sport sa sempre trasmettere. Il ciclismo in Friuli Venezia Giulia ha una tradizione molto importante e la Regione è al fianco delle associazioni che lavorano per promuovere e tenere alta la passione per questo sport cercando di avvicinare ragazze e ragazzi alla disciplina delle due ruote". ARC/LIS/pph

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport: Anzil, Open di ciclismo femminile è tradizione meritoria
TriestePrima è in caricamento