Sport: Gibelli, 1 mln euro per manutenzione ordinaria impianti

Udine, 27 mag - "L'obiettivo della Regione è quello di consentire al maggior numero di Comuni e Associazioni Sportive Dilettantistiche, proprietarie o concessionarie di impianti pubblici, che ne faranno domanda, di poter eseguire gli interventi di manutenzione ordinaria sugli impianti che ne hanno necessità".

Lo ha evidenziato l'assessore regionale alla Cultura e allo sport, Tiziana Gibelli, intervenendo a conclusione dell'Info Day "Contributi per manutenzioni ordinarie impianti sportivi per l'anno 2019", che si è svolto oggi nell'Auditorium della Regione a Udine, e che ha consentito ai rappresentanti dei Comuni e delle ASD di conoscere dettagliatamente le modalità di accesso e le procedure attinenti al bando per il quale è stato stanziato 1 milione di euro.

"L'obiettivo dell'Info Day - ha rilevato l'assessore Gibelli - è quello di agevolare tutti i soggetti interessati nella compilazione delle domande che, negli anni precedenti, sono state spesso presentate con errori e imprecisioni. Grazie all'aiuto degli uffici della Direzione cultura e sport, sia le procedure che la modulistica sono state ulteriormente semplificate, e oggi è stata l'occasione per fugare gli eventuali dubbi".

"Nel settore dell'impiantistica sportiva - ha aggiunto l'assessore - la Regione intende procedere nella strategia di permettere a tutti di fruire di strutture sportive di prossimità. In diverse realtà locali, infatti, le strutture sportive sono sparse sul territorio comunale, mentre in altre sono raggruppate in centri polifunzionali che consentono a tutti di fruire di servizi dedicati e di avvicinarsi alla pratica sportiva, agonistica o amatoriale preferita".

"In quest'ottica, a settembre - ha concluso - si svolgeranno a Gemona del Friuli, città europea dello sport, gli stati generali del mondo sportivo, con l'obiettivo di pianificare gli interventi sull'impiantistica sportiva in modo razionale e condiviso".

Gli interventi finanziabili dal bando, riguardano i lavori di manutenzione ordinaria su impianti sportivi di proprietà pubblica o di proprietà privata a uso pubblico. Possono presentare la domanda di contributo gli enti pubblici del Friuli Venezia Giulia o le Associazioni Sportive Dilettantistiche proprietarie di impianti sportivi o concessionarie di impianti di proprietà pubblica. E' possibile presentare domanda fino al 13 giugno 2019, esclusivamente a mezzo PEC all'indirizzo

cultura@certregione.fvg.it. ARC/CM



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, serve evidenza scientifica su impatto riaperture

  • Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Enti locali: Roberti, accordo Comuni Collio dimostra efficacia riforma

  • Lavoro: Rosolen, via a selezioni per corsi mirati per il turismo

Torna su
TriestePrima è in caricamento