Lunedì, 21 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Sport: Gibelli, Giro del Fvg juniores fucina dei campioni di domani

Vigonovo di Fontanafredda, 25 mag - "Il Giro del Friuli Venezia Giulia juniores è la competizione in cui crescono i campioni di domani. Una crescita sportiva esaltata da questa sorta di staffetta ideale tra il Giro d'Italia, che ha da poco concluso le sue tappe nella nostra regione, e la presentazione di questa gara che tra pochi giorni riporterà tra noi l'emozione delle due ruote". Questo il messaggio che l'assessore regionale alla Cultura e sport del Friuli Venezia Giulia, Tiziana Gibelli, ha portato alla conferenza stampa di presentazione del 19^ Giro del Friuli Venezia Giulia - Juniores e della 32^ Casut - Cimolais, gara ciclistica internazionale a tappe in programma il 30, 31 maggio e 1, 2 giugno prossimi. "Ho molto apprezzato l'idea di presentare questa competizione nella nuova biblioteca comunale, una scelta che enfatizza il legame tra sport e cultura, due delle attività che hanno maggiormente patito le restrizioni imposte dalla pandemia e che in questi giorni sono invece protagoniste di molteplici segnali che ci fanno sperare di ricominciare" ha detto ancora Gibelli. L'assessore ha rimarcato il ruolo della società ciclistica Fontanafredda (presente il presidente Gilberto Pittarella), nel nutrire la grande tradizione ciclistica regionale e preparare i futuri campioni. L'assessore ha poi rivolto un segno di stima nei confronti dei quattro campioni regionali che hanno preso parte al Giro d'Italia a partire dall'atleta pordenonese Davide Cimolai e dalla maglia rosa bujese Alessandro De Marchi, oltre al codroipese Matteo Fabbro e al gemonese Davide Venchiarutti. L'evento sportivo è organizzato dalla società ciclistica Fontanafredda in collaborazione con Regione e PromoTurismoFVG e i Comuni di Cimolais, Fiume Veneto, Fontanafredda, Porcia, Pordenone, San Daniele del Friuli e Tarcento. ARC/SSA/gg


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport: Gibelli, Giro del Fvg juniores fucina dei campioni di domani

TriestePrima è in caricamento