rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Notizie dalla giunta

Sport: Gibelli, valore integrazione a Internazionali Tennis Cordenons

Tra luglio e agosto tornei con atleti di fama mondiale Cordenons, 18 lug - "Questi tornei di tennis di rilievo internazionale ci fanno conoscere i campioni di domani e oggi, più che mai, parlare di domani in maniera propositiva, in prospettiva, è fondamentale per superare la difficile situazione storica che stiamo vivendo". Lo ha sottolineato l'assessore regionale alla Cultura e Sport, Tiziana Gibelli, intervenuta questa mattina a Cordenons nella sede di Eurosporting per la presentazione di "Serena Wines 1881 Tennis Cup 2022. Internazionali del Friuli Venezia Giulia" previsti dal 24 al 30 luglio per l'Itf Femminile e dal 31 luglio al 7 agosto per la Atp Challenger Maschile. Tra i presenti il direttore dei tornei Serena Raffin e l'assessore Silvia De Piero per il Comune di Cordenons. "Oltre all'alta qualità che da sempre caratterizza queste competizioni, la manifestazione porta con sé un messaggio importante che è quello dell'integrazione. Lo sport, lo sappiamo, è inclusione per eccellenza, superamento di ogni differenza, e in questo caso lo è ancora di più poiché coinvolge anche atleti diversamente abili per il tennis, il padel e il rugby, col lo slogan 'Le mie ruote sono gambe' scelto dagli organizzatori" ha fatto notare Gibelli. "Dobbiamo lavorare a un po' di più tutti per questo mondo che, peraltro, ci dà tantissime soddisfazioni: sono tanti, infatti, gli atleti paralimpici che si sono distinti ottenendo risultati di rilievo e assoluto spessore. Non nascondo che, all'alzabandiera del Tricolore, la vittoria di uno di questi ragazzi suscita in me profonda commozione" ha aggiunto Gibelli. Nel ringraziare gli organizzatori degli eventi, l'assessore regionale al Cultura e Sport ha ricordato l'impegno della Regione nel supportare, in particolare in periodo di pandemia, i soggetti di produzione culturale e sportiva del Friuli Venezia Giulia: "per questo impegno la Regione si è distinta a livello nazionale - ha rimarcato Gibelli - ma è giusto sottolineare che l'aiuto fornito è giunto a sodalizi e realtà sani, attenti ai bilanci, capaci di guardare con lungimiranza al futuro". "Pur nelle difficoltà della situazione che stiamo vivendo, causa inflazione, guerra e incertezza economica, non dobbiamo smettere di guardare avanti e di lavorare sul rilancio, traguardando il futuro. Il mondo sul quale abbiamo investito, Sport e Cultura, entrambi capaci di far aumentare il Pil della nostra regione, è un mondo sano e positivo" ha concluso Gibelli. ARC/PT/al


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport: Gibelli, valore integrazione a Internazionali Tennis Cordenons

TriestePrima è in caricamento