rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Notizie dalla giunta

Sport: Roberti, vera festa poter premiare campioni e tecnici del Fvg

L'assessore alla cerimonia premiazioni Coni Trieste a Muggia Muggia, 16 ott - "Se oggi il mondo dello sport può festeggiare in pienezza è merito di una comunità che esprime in questo territorio una presenza importante con risultati eccellenti: dobbiamo tutto questo alla voglia di portare avanti il vero spirito sportivo da parte di tutti: atleti, volontari, dirigenti, ma anche i tanti genitori che oggi sono qui per fare festa assieme ai loro figli". Lo ha sottolineato oggi l'assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, partecipando alla cerimonia di premiazione delle benemerenze sportive del Coni di Trieste relative al 2019, massimo riconoscimento per dirigenti, atleti e tecnici che è stata ospitata nella sede della Società sportiva Circolo della Vela Muggia. Roberti ha ricordato come nell'anno della pandemia la Regione abbia dovuto promuovere i primi provvedimenti seguendo una serie di priorità, tutelando in primis le attività economiche. "La seconda azione però sono stati - ha aggiunto l'assessore - i ristori per le attività sportive con una serie di provvedimenti che si sono susseguiti lungo il 2020, perché la Regione ritiene lo sport non solo importante perché gli atleti portano alto il nome del Friuli Venezia Giulia, e in questo caso del territorio di Trieste, a livello nazionale e internazionale, ma anche perché ha un valore sociale fondamentale. Continueremo quindi a investire nel mondo dello sport - ha promesso Roberti - per far crescere le infrastrutture, i progetti delle manifestazioni, le associazioni". Concludendo il suo intervento Roberti ha osservato che "ieri è stata una giornata di tensione per l'applicazione di nuove e ulteriori regole che rendono obbligatorio il gren pass: sono momenti difficili ma mi auguro - ha affermato - che tutti si rendano conto che se oggi siamo qui è grazie allo sforzo di responsabilità della maggior parte delle persone". Tra i dirigenti e tecnici sono stati premiati con la stella di bronzo al merito sportivo Duilio Tedesco della Federazione Italiana Cannottaggio e Delia Farmakidis della Federazione italiana sport invernali; la palma di bronzo al merito tecnico è andata a Monica Barbieri della Federazione italiana Judo e a Donato Ciacchi della Federazione italiana cannottaggio. Tra gli sportivi, invece, sono stati insigniti della medaglia d'argento al valore atletico il velista Stefano Ciampalini, il campione europeo di pesca in apnea Stefano Claut e la terza classificata nel campionato mondiale di pattinaggio inline artistico Metka Cuk. Medaglie di bronzo al valore atletico sono state poi consegnate alle campionesse italiane di canottaggio Quattro Jole Chiara Canetti, Michela Costa, Alice Dorci, Samantha Premeri; alla campionessa italiana quattro di coppia pesi leggeri Annalisa Cozzarini; alla campionessa italiana di doppio canoino Martina Pellizzari; ai campioni italiani di canottaggio otto Jole Pierluigi De Rogatis, Federico Marzi, Enrico Secoli e di quattro Gustavo Ferrio e Filippo Wiesenfield; ai campioni italiani di canottaggio due Jole Alberto Natali, Luca Giurgevich, Emanuele Rossi; al campione italiano di salto con l'asta Max Mandusic; al campione italiano di moto d'acqua classe SKI F2 Fabrizio Calzi; aal campione italiano di fotografia subacquea individuale Davide Lombroso; alle due campionesse italiane di 420 Irene Calici e Petra Gregori; alla campionessa italiana classe 49er Jana Germani; al campione italiano di slalom Pietro Canzio. Nell'evento organizzato dal Coni a Muggia - sul territorio sono in svolgimento cerimonie anche a Sacile, Cividale e Monfalcone - hanno premiato il presidente provinciale del Coni Trieste Ernesto Mari, per la Giunta del Comitato Regionale del Coni del Friuli Venezia Giulia Martina Orzan e Ermes Canciani, il sindaco di Muggia Paolo Polidori. ARC/EP/gg


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport: Roberti, vera festa poter premiare campioni e tecnici del Fvg

TriestePrima è in caricamento