Notizie dalla giunta

Sport: Zannier consegna "Mulo de oro" del Panathlon a Mitja Gialuz

Trieste, 26 giu - "Ringrazio il Panathlon non solo per l'iniziativa di oggi ma perché con il vostro impegno consentite alle giovani generazioni di vivere interazioni sociali che all'interno del mondo sportivo si sviluppano in modo profondo e ricco di valori: lo dimostra anche il premiato di quest'anno, Mitja Gialuz, che ha testimoniato come dallo sport abbia ricavato insegnamenti utili per affrontare la carriera universitaria e professionale. Vi voglio trasmettere il mio personale riconoscimento per quanto fate a sostegno dell'attività agonistica, ma soprattutto per il vostro ruolo a supporto della crescita dei bambini e dei ragazzi". Lo ha sottolineato oggi a Trieste l'assessore regionale Stefano Zannier, intervenendo alla cerimonia di consegna del "Mulo de oro" al presidente della Società velica di Barcola e Grignano ,organizzatrice della regata Barcolana, Mitja Gialuz. Il riconoscimento è assegnato ogni anno dal Panathlon Club di Trieste a un triestino/a o a una realtà che, con la sua attività o i risultati in campo sportivo, ha contribuito a dare lustro e prestigio a Trieste, portando il suo nome in Italia e nel mondo. "I risultati sportivi non danno lustro solo ai protagonisti delle performance, ma rendono onore a tutto il contesto sociale da cui si sviluppano: con orgoglio possiamo dire quindi che la città di Trieste assieme a tutto il Friuli Venezia Giulia è orgogliosa di testimoniare questo successo", ha aggiunto Zannier consegnando a Gialuz, già campione mondiale juniores di 470, il premio assieme al sindaco Roberto Dipiazza, al presidente del Panathlon Club di Trieste Fulvio Bronzi. Tra i presenti all'evento anche il presidente del Coni regionale Giorgio Brandolin. Gialuz si è detto profondamente emozionato nel ricevere l'onorificenza e ha raccontato gli esordi nella società velica, che in pochi anni è passata da 430 a 680 soci. "Alla soglia dei quarant'anni è arrivata la chiamata della Società velica Barcola Grignano che nel 2013 viveva un momento di crisi: ci ho messo pochi minuti ad accettare e a mettermi in gioco per lo sport e per questa città che amo profondamente. In questi anni, credo, abbiamo dimostrato di fare squadra con tutte le istituzioni sportive e territoriali e questo sia un insegnamento fondamentale che mi ha trasmesso il mondo dello sport". Gialuz ha dichiarato di avere ottimi rapporti di collaborazione con tutte le istituzioni e di confrontarsi proficuamente con la Regione Friuli Venezia Giulia. "Barcolana è un evento complesso ed è per questo abbiamo rapporti con diversi assessori regionali - allo Sport, alla Viabilità, alla Cultura e al Turismo - sempre con la saggia supervisione del presidente Fedriga: abbiamo fatto crescere la Barcolana in questi anni facendolo diventare uno strumento di promozione della città della regione". ARC/EP/gg


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport: Zannier consegna "Mulo de oro" del Panathlon a Mitja Gialuz

TriestePrima è in caricamento