Sport: Zilli, cross Monte Buja conferma grande attrattività disciplina

Trieste, 8 dic - "La corsa fuoristrada, il cross che calamita sempre più appassionati è una risorsa turistica da sostenere e sviluppare in Friuli Venezia Giulia, terra che dai monti al mare propone percorsi estremamente attrattivi e adatti a una potenziale offerta di incoming che non si vincola a periodi brevi ma, al contrario, garantisce una quasi totale destagionalizzazione a tutto vantaggio degli operatori locali".

Ne è convinta l'assessore regionale Barbara Zilli, intervenuta oggi alle premiazioni del Cross Monte di Buja, organizzato nell'omonima località udinese dall'Atletica Buja Treppo Grande, "una manifestazione giunta alla terza edizione - ha commentato l'esponente della Giunta Fedriga - che sta crescendo anno dopo anno, apprezzata e incoraggiata da un numero crescente di partecipanti anche per il contesto dove si svolge".

Vinta da Olivier Irabaruta (Burundi) davanti agli italiani Ahmed El Mazoury e Abddoullah Bamoussa, la 10K èlite ha richiamato 22 atleti da cinque Nazioni (Italia, Slovenia, Burundi, Marocco ed Etiopia), mentre oltre 400 partenti di 29 società hanno affollato le gare collaterali Csi.

ARC/FC
 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Enti locali: Roberti, presto norma per facilitare assunzione personale

  • Barcolana 2020: Fedriga, dal mare una sfida ai grandi eventi

  • Lingue minoritarie: Roberti, Regione attenta futuro Radio Capodistria

  • Maltempo: Zannier, in fase avanzata interventi eseguiti da Regione

  • Prot. civile: Riccardi, ok progetto per nuovi giovani e promozione 112

  • Salute: Riccardi, procede iter passaggio Sagrado distr. Basso Isontino

Torna su
TriestePrima è in caricamento