Notizie dalla giunta

Stabilità: Zilli, manovra 2023 irrobustisce misure avviate da Regione

Manovra da 5,052 miliardi di euro, 295 milioni più dello scorso anno Trieste, 28 nov - "Il bilancio della Regione si conferma sempre più solido e ci consente, attraverso l'ultima legge di Stabilità della legislatura, di mettere in campo ulteriori risorse per dare continuità alle misure attuate dalla Giunta. Vengono così rese disponibili risorse per 5,052 miliardi di euro, ben 295 milioni in più rispetto alla precedente manovra. Anche se il 2022 ha garantito una buona crescita economica, in particolare per il Friuli Venezia Giulia, nell'ultimo trimestre è stato comunque registrato un rallentamento, dovuto al delicato contesto attuale. La Regione intende quindi dare continuità nell'erogazione dei servizi pubblici, nelle politiche di protezione della persona e in quelle di sostegno agli investimenti pubblici e privati; intendiamo continuare ad assicurare supporto a cittadini, famiglie e imprese per contrastare in particolare il caro energia, l'inflazione e continuare a favorire misure strutturali". È quanto detto oggi dall'assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli durante la riunione della Prima commissione consiliare in merito alla manovra di Bilancio 2023-25. L'esponente dell'esecutivo ha spiegato che "ci sono segnali positivi come la sostanziale tenuta del nostro sistema economico e una flessione del prezzo del gas e la Regione è pronta a intervenire per continuare a sostenere l'economia del Friuli Venezia Giulia. La stima della ripresa economica per il 2023 è infatti dello 0,3%, secondo la nota di aggiornamento del Def dello Stato". "La gestione finanziaria della Regione è stata prudente e questo ha permesso, grazie anche alla revisione dei Patti finanziari con lo Stato, di incrementare del 6% i livelli di spesa rispetto allo scorso anno. Le risorse manovrabili nel Bilancio 2023 sono aumentate grazie a quanto deriva in primo luogo da entrate tributarie che nel 2023 cresceranno di 140 milioni di euro; inoltre l'andamento atteso del gettito dei tributi è in linea con le percentuali stimate dalla nota di aggiornamento al Def nazionale a cui si aggiungono ulteriori spazi finanziari derivanti dalle misure compensative derivanti dalla legge di Stabilità nazionale pari a 182 milioni di euro". L'assessore ha proseguito rimarcando che "le maggiori risorse manovrabili, al netto dei fondi destinati alla compartecipazione alla programmazione comunitaria, saranno impiegate sia per la spesa corrente sia per la parte capitale. L'incremento della spesa manovrabile in conto capitale sarà quindi del 18,94% confermando la volontà della Giunta di finanziare le politiche d'investimento come elemento imprescindibile per stimolare la ripresa economica in chiave strutturale". ARC/MA/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilità: Zilli, manovra 2023 irrobustisce misure avviate da Regione
TriestePrima è in caricamento