rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Notizie dalla giunta

Stabilità: Zilli, manovra finanziaria Fvg tocca quota 5,077 miliardi

Inseriti anche lo sconto sul Tpl per gli over 65 e altri 5 milioni per la dote famiglia Trieste, 14 dic - "Stiamo perfezionando gli ultimi ritocchi di una manovra economica imponente che vale oltre 5 miliardi di euro, oltre 300 milioni di euro in più rispetto all'anno scorso. È stato appena depositato un pacchetto di emendamenti con una dotazione finanziaria di 41,8 milioni di euro finalizzati a dare risposte a tutti i comparti del nostro territorio, con particolare attenzione alle famiglie, al tessuto economico della Regione e alle infrastrutture in un momento caratterizzato da una forte crescita dell'inflazione e del costo dell'energia. Oltre a destinare fondi, quindi, per le infrastrutture necessarie a sostenere sviluppo economico del Friuli Venezia Giulia, è stato inserito nella Stabilità uno stanziamento aggiuntivo di 5 milioni di euro per la 'dote famiglia', uno strumento che si è già rivelato molto efficace per aiutare i nuclei familiari a contenere gli effetti negativi dell'aumento dei prezzi". Lo ha dichiarato l'assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli durante la discussione in Consiglio regionale sulla manovra economica 2023-25. Il totale della legge di Stabilità raggiunge così i 5,077 miliardi di euro, con una crescita di oltre 300 milioni rispetto alla manovra precedente, distribuiti tra le direzioni regionali. "Un ammontare di risorse molto rilevante - ha proseguito Zilli -, ottenuto grazie all'esercizio dell'autonomia di cui gode il Friuli Venezia Giulia, che ha consentito la revisione dei patti finanziari a vantaggio della nostra Regione, che potrà disporre di oltre 2 miliardi in più nei cinque anni". L'assessore ha poi annunciato "una importante novità inserita nella legge di Stabilità: l'introduzione di uno sconto del 50% sugli abbonamenti al trasporto pubblico locale riservato agli over 65. Inoltre, per compensare gli aumenti dei carburanti e dell'energia la Giunta ha stabilito l'assegnazione di ulteriori 3 milioni di euro al sistema di trasproto pubblico locale regionale. A questi provvedimenti si aggiunge, poi, lo stanziamento di 3 milioni per il palasport Primo Carnera di Udine; 5 milioni 800 mila euro sono stati inseriti per la messa a norma degli impianti sportivi pubblici e 2 milioni 500 mila per la manutenzione straordinaria, il restauro e il risanamento di quelli privati". Lo stanziamento più rilevante, ovvero 2,899 miliardi di euro è quello destinato alla direzione centrale Salute, Politiche sociali e Disabilità, seguito da quello di 793,05 milioni per la direzione centrale Autonomie locali, Funzione pubblica, Sicurezza e Politiche sull'immigrazione e da quello di 461,06 milioni per la direzione centrale Infrastrutture e Territorio. Inoltre, entrando nello specifico della manovra, al momento, è prevista l'assegnazione di 181,61 milioni di euro alla direzione centrale Lavoro, Formazione, Istruzione e Famiglia; 149,08 milioni sono destinati alla direzione centrale Difesa dell'ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile; alla direzione centrale Attività produttive e Turismo spettano 129,23 milioni, mentre alla direzione centrale Finanze vanno 124,5 milioni. Infine, la direzione centrale Patrimonio, demanio, servizi generali e sistemi informativi è destinataria di 124,15 milioni di euro, la direzione centrale Risorse agroalimentari, forestali e ittiche di 96,85 milioni e la direzione centrale Cultura e Sport di 68,26 milioni. ARC/MA/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilità: Zilli, manovra finanziaria Fvg tocca quota 5,077 miliardi

TriestePrima è in caricamento