Mercoledì, 17 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Statuto Fvg: Roberti, carta fondamentale in continuo aggiornamento

L'assessore alle celebrazioni per il 60esimo anniversario della Regione autonoma Fvg Trieste, 31 gen - "Il tema dell'autonomia, pur avendo radici lontane, rimane ancora oggi di grande attualità. Lo Statuto speciale del Friuli Venezia Giulia è una carta fondamentale per la nostra regione e ci pone dinnanzi a un futuro di continui aggiornamenti. Su di essa è possibile lavorare ancora per permettere a questo territorio di continuare a crescere". Lo ha detto oggi l'assessore alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti in occasione del sessantesimo anniversario dello Statuto speciale della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, promulgato con legge costituzionale il 31 gennaio 1963. Un atto che riconobbe ufficialmente l'autonomia della nostra Regione, precedentemente istituita con l'entrata in vigore della Costituzione italiana il 1 gennaio 1948. Roberti è intervenuto nel corso delle celebrazioni svolte questa mattina in Consiglio regionale, ringraziando a nome dell'intera Amministrazione le autorità presenti, tra cui gli ex presidenti Renzo Travanut, Roberto Antonione e Riccardo Illy e numerosi ex assessori, funzionari e dirigenti. "Se oggi celebriamo questo anniversario - ha affermato Roberti - e se possiamo vantare numeri positivi in termini di crescita economica, tutto ciò è frutto di un lavoro durato 60 anni e che ha portato all'attuazione e all'evoluzione dell'autonomia. Una peculiarità che non è scontata e va difesa e mantenuta rimanendo al passo con i tempi. Oggi molte delle ragioni che avevano condotto all'approvazione dello Statuto di specialità non sussistono più: pensiamo per esempio alla caduta dei confini con la Slovenia e la Croazia e la ricostruzione post terremoto grazie a cui un territorio disagiato è diventato un traino per l'economia nazionale. È possibile però continuare a lavorare su altre particolarità che vanno salvaguardate, su tutte la presenza sul territorio di più lingue minoritarie". L'assessore ha ricordato come anche nella legislatura in corso nuove competenze specifiche legate all'autonomia siano state aggiunte o siano in fase di trattazione, citando in particolare i temi dei tributi immobiliari, dell'istruzione e della reintroduzione degli enti intermedi (ex Province). "Quest'ultimo - ha evidenziato Roberti - sarà oggetto di discussione proprio al termine di questa celebrazione, assieme al ddl per l'istituzionalizzazione Conferenza delle Regioni a delle Province autonome". ARC/PAU/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statuto Fvg: Roberti, carta fondamentale in continuo aggiornamento
TriestePrima è in caricamento