rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Notizie dalla giunta

Sviluppo: Zilli, 52 mln di euro per progetti strategici d'area vasta

Udine, 30 gen - "Risorse regionali per 52 milioni di euro, nel triennio 2023-25, andranno a finanziare progetti di valore sovracomunale attraverso bandi pubblici che dovranno attenersi agli obiettivi strategici della Programmazione comunitaria". Questo, in sintesi, il contenuto della norma illustrata oggi dall'assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli alla V commissione permanente, già approvata dal Consiglio delle Autonomie locali. Il testo, contenuto nel ddl.190, apporta "modifiche all'articolo 7 ter della legge regionale 14/2015 per il finanziamento di progetti di investimento di valenza territoriale su tematiche strategiche proposte nella programmazione 2021/2027". Come ha spiegato Zilli "le risorse sono ripartite nel triennio in 32 milioni di euro per il 2023 e 10 milioni per ciascuna delle annualità 2024 e 2025 e saranno distribuite per sostenere progetti coerenti con gli obiettivi della programmazione europea e condivisi con il partenariato del Por-Fesr 21-27. L'apporto valoriale del partenariato - ha detto Zilli - viene confermato quale strumento nell'individuazione degli obiettivi strategici e nella messa a terra di queste risorse". "I bandi saranno predisposti dall'Amministrazione regionale sulla base di appositi criteri di valutazione, mentre per la gestione pratica del procedimento contributivo la Regione si avvarrà, anche in considerazione della valenza sovracomunale, degli enti di decentramento regionale competenti per territorio" ha precisato l'assessore. Gli obiettivi strategici a cui dovranno ispirarsi i progetti includono la valorizzazione territoriale, il supporto e l'accompagnamento allo sviluppo, la digitalizzazione e gli aiuti alle imprese, l'innovazione sociale e ambientale, le iniziative innovative in campo culturale. A beneficiarne saranno soprattutto i Comuni medio-grandi che agiscono anche a supporto dei Comuni più piccoli per la realizzazione di opere di area vasta che si caratterizzano per innovazione e lungimiranza nello sviluppo del territorio. Il provvedimento completa una precedente iniziativa della Giunta regionale che aveva destinato 32,8 milioni di euro alle direzioni regionali per programmi di interesse ripartiti in 10 milioni all'agroalimentare, 5 alla cultura e allo sport, con particolare riguardo all'accessibilità dei musei, 11 alla difesa dell'ambiente, 1,8 all'incentivazione dello smart working, 5 alla salute e alle politiche sociali per la diagnosi delle malattie rare e la valutazione delle immagini diagnostiche ricorrendo all'Intelligenza artificiale. ARC/SSA/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sviluppo: Zilli, 52 mln di euro per progetti strategici d'area vasta

TriestePrima è in caricamento