Notizie dalla giunta

Tavolo Wartsila: Rosolen, sforzo comune per accordo sindacale

L'assessore ha partecipato questa mattina al Tavolo di crisi tenutosi al Mimit

Trieste, 25 giu - "Prendiamo atto positivamente che il lavoro sull'Accordo di programma continua, anche tenuto conto dello sforzo compiuto da tutte le istituzioni per mantenere la strategicità del sito produttivo di Bagnoli della Rosandra e garantire i livelli occupazionali. Auspico che Wartsila Italia e Msc assieme a Confindustria Alto Adriatico e le organizzazioni sindacali definiscano positivamente l'accordo quadro con le condizioni di passaggio dei lavoratori al soggetto reindustrializzatore".

È quanto dichiarato dall'assessore regionale al Lavoro Alessia Rosolen al termine del Tavolo sulla crisi di Wartsila riunitosi a Roma al Ministero delle imprese e del Made in Italy alla presenza, tra gli altri, dei rappresentanti di Msc, Wartsila Italia, di Confindustria Alto Adriatico, Autorità portuale del Mare Adriatico Orientale, di Invitalia, del Coselag, dell'Interporto di Trieste e delle sigle sindacali.

Nel corso della riunione, alla quale seguiranno una serie di incontri tecnici e sindacali, le parti si sono riservate la valutazione di una possibile proroga di un mese del contratto di solidarietà in scadenza al 30 giugno.

Rosolen ha quindi auspicato che "il piano industriale di Wartsila Italia, che prevede investimenti e il mantenimento nell'area di Trieste del reparto di Ricerca e sviluppo dell'azienda, venga inserito nell'accordo di programma per la reindustrializzaizone del sito, di modo da dare ulteriori garanzie anche alle persone che continueranno a lavorare per Wartsila".

La prossima riunione del Tavolo è stata fissata per il 4 luglio. ARC/MA/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavolo Wartsila: Rosolen, sforzo comune per accordo sindacale
TriestePrima è in caricamento