Giovedì, 13 Maggio 2021
Notizie dalla giunta

TERREMOTO: ALTRI 200 MILA EURO A FAVORE POPOLAZIONI COLPITE DA SISMA

Trieste, 2 settembre - Oltre 200.000,00 euro, che la Regione aveva destinato per coprire le spese relative sia all'organizzazione dell'esercitazione internazionale di protezione civile FVG40Exe che avrebbe dovuto svolgersi in diverse località del Friuli Venezia Giulia dal 12 al 17 settembre prossimi (revocata nei giorni scorsi dopo il terremoto in Italia Centrale) sia all'incontro del Papa con il sistema nazionale di Protezione civile (anch'esso annullato, in programma il 10 settembre), sono stati attribuiti alla Protezione civile del FVG per finanziare le operazioni di soccorso nei territori colpiti dal sisma dello scorso 24 agosto.

Lo ha deciso oggi la Giunta regionale, su proposta dell'assessore Paolo Panontin, per proseguire nell'impegno complessivo della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia a favore delle popolazioni terremotate, in particolare nell'area di Amatrice, dove è stata attivata "da subito" la tendopoli FVG e si stanno ora concludendo i lavori per la predisposizione di un guado sul torrente Castellano, indispensabile supporto viario alla circolazione di autoveicoli e mezzi pesanti nell'area colpita dal sisma.

Un precedente decreto della Regione aveva già stanziato la scorsa settimana la somma di 500.000,00 euro per far fronte ai primi impegni di spesa legati alla partecipazione del sistema regionale di Protezione civile nell'opera di soccorso alle comunità terremotate.

Nel frattempo, la stessa Protezione civile del Friuli Venezia Giulia mette a disposizione il proprio conto corrente sul quale far confluire i gesti di liberalità da destinare alle popolazioni del centro Italia colpiti dal terremoto. La somma raccolta sarà utilizzata per realizzare uno o più interventi di pubblica utilità nei territori colpiti dal sisma.

I versamenti vanno effettuati sul conto corrente della Protezione civile (IBAN: IT47 W 02008 02230 000003120964) attivo presso Unicredit Banca, intestato a Tesoreria del Fondo regionale per la Protezione civile, indicando la causale Sisma centro Italia - il Friuli Venezia Giulia non dimentica.

ARC/RM/EP



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TERREMOTO: ALTRI 200 MILA EURO A FAVORE POPOLAZIONI COLPITE DA SISMA

TriestePrima è in caricamento