Notizie dalla giunta

TERREMOTO: SERRACCHIANI, GRAZIE A DANIELI, COLDIRETTI, PCR PER DONO

Udine, 31 ottobre - "È stata un'iniziativa concreta, diretta e puntuale, sull'onda della prima emergenza e quanto mai opportuna alla luce di quanto purtroppo è accaduto nelle ultime ore. Dalle notizie che continuiamo ad apprendere da ieri presumibilmente bisognerà continuare con interventi simili ancora per un po' di tempo". Lo ha affermato la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani nel corso della cerimonia di ringraziamento per i 70 moduli abitativi prefabbricati, del valore complessivo di oltre 350.000,00 euro, donati dal Gruppo Danieli alle famiglie di allevatori di molti comuni colpiti dal sisma del Centro Italia, trasportati dalla Coldiretti e dalla Protezione civile regionale e allestiti grazie al lavoro di molti volontari.

Serracchiani ha definito l'operazione il frutto di "un lavoro di squadra molto prezioso", che è stato "importante portare a termine in così poco tempo". Alla cerimonia sono intervenuti oggi per Danieli il dirigente e membro del board del Gruppo siderurgico di Buttrio, Dario Fabro, accompagnato dal direttore Servizi Franco Simone, e per Coldiretti il presidente regionale Dario Ermacora, assieme ai presidenti di Coldiretti Udine e Pordenone, Gino Vendrame e Cesare Bertoia, presente anche il sindaco di Buttrio Giorgio Sincerotto.

Data l'emergenza in corso è stato valutato opportuno che l'incontro con la Protezione civile regionale si svolgesse in un momento successivo. La presidente ha tenuto comunque a sottolineare il fondamentale apporto della Protezione civile ringraziando i volontari che hanno lavorato per preparare e allestire i moduli che da Pradamano, dove erano collocati, sono partiti alla volta del Centro Italia.

"Anche con Coldiretti nazionale e Lazio abbiamo collaborato per individuare aziende agricole che necessitavano di maggiore aiuto: da subito si era evidenziata un'esigenza in quanto vi erano allevatori e agricoltori che non potevano allontanarsi dalla loro terra e dal loro bestiame e vivevano sostanzialmente in macchina. Grazie ai moduli, trasportati grazie a Coldiretti FVG, gli imprenditori agricoli almeno hanno un tetto e un luogo caldo dove rientrare", ha spiegato la presidente.

"Sono originario di Colloredo di Monte Albano e ho vissuto nel profondo il dramma del nostro terremoto del 1976: qui abbiamo una sensibilità di certo molto vicina a quella delle popolazioni colpite e anche per questo quando l'Azienda ha compreso di avere la possibilità di dare un concreto contributo si è attivata subito. Siamo ben felici che questa disponibilità sia andata a buon fine", ha commentato Fabro per Danieli.

ARC/EP/ppd



In Evidenza

Potrebbe interessarti

TERREMOTO: SERRACCHIANI, GRAZIE A DANIELI, COLDIRETTI, PCR PER DONO

TriestePrima è in caricamento