rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Territorio: Amirante, decisivo condividere piano e riforma urbanistica

Udine, 6 lug - "Credo sarà strategico per lo sviluppo futuro del Friuli Venezia Giulia condividere il Piano di governo del territorio e la riforma urbanistica seguendo alcune delle tematiche che più condizionano le politiche dei prossimi anni, ovvero la crescita demografica e i collegamenti infrastrutturali. Questa condivisione ha segnato un primo passo importante nella Commissione consigliare che è stata costruttiva e propositiva". Lo ha detto l'assessore regionale alle Infrastrutture e territorio Cristina Amirante commentando l'esito della riunione della IV Commissione consiliare che si è svolta ieri a Trieste. "Sono state anticipate alcune linee strategiche contenute nel documento di economia e finanza che ha un respiro più ampio rispetto al solo assestamento che andremo a illustrare in Aula a fine mese - ha specificato l'assessore -. In questo momento è necessaria una visione generale che tenga conto dell'esigenza di invertire l'andamento demografico, di sviluppare i collegamenti interni ai confini regionali, di contrastare lo spopolamento della montagna". Su queste direttrici, secondo Amirante, si innestano "il Piano di governo del territorio e la riforma urbanistica, lo sviluppo delle infrastrutture collegate alle aree produttive, dove insistono i principali Consorzi industriali e non solo, ma anche le politiche di rilancio del social housing con un tavolo che va ripreso sia con le Ater che con i Comuni". Sul tema della casa l'assessore ha sottolineato come "il disagio abitativo è strettamente connesso al calo demografico ed è aggravato, in questo momento storico, dall'aumento dei tassi di interesse che rende difficile l'acquisto di un'abitazione". Allo stesso modo, ha rilevato l'assessore, va affrontato "lo spopolamento della montagna a cui può essere messo un argine creando servizi sul territorio, anche con l'implementazione delle ciclabilità, dell'edilizia scolastica, delle infrastrutture". Coerentemente, nella manovra di assestamento, saranno implementate le risorse per portare a termine le opere in carico a FVGStrade e quelle in delegazione amministrativa già progettate o in cantiere. ARC/SSA/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Territorio: Amirante, decisivo condividere piano e riforma urbanistica

TriestePrima è in caricamento