Notizie dalla giunta

Territorio: inaugurato primo Parco Trail Ran transfrontaliero

Gemona del Friuli, 8 apr - Orgoglio e riconoscenza sono stati i due principali sentimenti espressi dall'assessore regionale alle Finanze in occasione dell'inaugurazione a Gemona del Friuli, in località Gleseute, del primo Parco Trail Ran transfrontaliero Italia-Austria. Per l'esponente della Giunta regionale quell'orgoglio frutto della ricostruzione post-terremoto può essere mantenuto alto anche oggi grazie alla capacità di innovare a favore delle nuove generazioni e di lavorare in rete con i territori contermini, a cui il Friuli Venezia Giulia è legato grazie ad una comunanza di valori. Per l'esponente della Giunta regionale, la comunità dimostra anche con questo progetto Interreg di saper guardare, con lungimiranza, allo sviluppo e alla crescita del territorio portando avanti quell'eredità lasciata da chi ci ha preceduto e che ha fatto del Friuli quel modello di ricostruzione che tutti conoscono nel mondo. L'assessore ha espresso un sentimento di riconoscenza per il grande lavoro di squadra che coinvolge tanti amministratori, associazioni, volontari, operatori del territorio capaci di lavorare insieme e in rete per far conoscere non solo la singola area di appartenenza ma l'intera regione. Ha sottolineato, infine, l'importanza dei progetti Interreg in un'area che è il cuore d'Europa e che già con il progetto Sportland ha saputo potenziare l'offerta turistica degli sport outdoor. All'inaugurazione era presente anche il rettore dell'ateneo udinese Roberto Pinton, che ha ricordato l'importanza della collaborazione transfrontaliera come opportunità per mettere insieme competenze diverse per obiettivi comuni. Hanno partecipato anche i primi cittadini di Gemona del Friuli e Paluzza, la rappresentante dell'università della Carinzia Tanja Oberwinkler Sonnleitner e il presidente del Lag Region Hermagor che ha sottolineato il valore dello sport come elemento di condivisione. Come è stato illustrato, Ran, acronimo di Run Across Nations, rappresenta l'unione simbolica e fisica tra popoli, la vicinanza tra due territori che nello spirito europeo si fanno portavoce di un percorso di crescita sostenibile, da trasmettere come lascito alle future generazioni. L'area in cui insiste il parco a cielo aperto è particolarmente vocata per gli sport outdoor e si sviluppa nella zona dell'Alto Friuli e della regione di Hermagor. Si tratta di una rete di sentieri che attraverso i luoghi più belli delle due aree e le discipline sportive del trail running ovvero la corsa in montagna e il trekking, vuole stimolare la mobilità dei cittadini europei, sostenere l'attività fisica come base indiscussa per il benessere psicofisico, far conoscere i territori e attrarre nuovo turismo. Il progetto Interreg Italia-Austria vede capofila il Comune di Gemona del Friuli e coinvolge un partenariato importante con i Comuni di Gemona e Paluzza, l'Università carinziana e di Udine, l'associazione sportiva Dellach-Gail. Fino a domenica 10 aprile si terranno convegni tecnici, gare e anche sessioni di yoga e giochi per bambini. A luglio si terrà un evento in Austria e a settembre la chiusura a Paluzza. ARC/LP/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Territorio: inaugurato primo Parco Trail Ran transfrontaliero
TriestePrima è in caricamento