rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Territorio: Zannier, accordo per manutenzione parco di Villa Varda

Operatori regionali al lavoro nel Comune di Brugnera Pordenone, 26 gen - "Attraverso un accordo tra Regione e Comune di Brugnera si mettono nuovamente a disposizione le squadre degli operatori del Servizio di gestione del territorio montano per intervenire nella cura e manutenzione del parco di Villa Varda. Una collaborazione che consente la manutenzione di alcune aree, dei percorsi pedonali e del laghetto del grande parco che era piuttosto urgente". Lo ha reso noto l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari e alla Montagna Stefano Zannier che informa sulla ripresa in queste ultime settimane dei lavori di manutenzione straordinaria sulle alberature e sui manufatti nel Parco di Villa Varda a Brugnera. Le attività realizzate dal personale del Servizio gestione territorio montano, bonifica e irrigazione della Regione Fvg, coordinate dalla Struttura stabile tecnico-amministrativa di Pordenone, sono previste dalla convenzione stipulata tra il Comune di Brugnera e il Servizio regionale in prosecuzione di quanto già realizzato nel corso degli ultimi due anni. La attività per le quali il Comune di Brugnera, proprietario dell'antica villa padronale e del grande parco che si sviluppa lungo le rive del Livenza, ha chiesto nuovamente l'intervento dei tecnici e delle maestranze regionali riguarderanno il diradamento di arbusti al fine di migliorare la visibilità di alcuni scorci caratteristici del parco come l'area del laghetto, della ex ghiacciaia e della torre, il completamento del ripristino delle staccionate perimetrali e la sistemazione del percorso pedonale di accesso alla ghiacciaia, nell'ottica di una migliore fruibilità in sicurezza delle diverse aree del parco visitabili dalle tante persone che lo frequentano. Previsto inoltre un diradamento selettivo dei pioppi dell'area esterna al parco storico della Villa. I lavori vedranno impegnata la squadra di operatori che svolge le attività ordinarie di manutenzione del territorio montano nell'area della Valcellina. Gli interventi si svolgeranno indicativamente fino alla metà di marzo 2023. Contestualmente sono ripresi anche i lavori in convenzione con il Comune di Forgaria nel Friuli, previsti dalla legge regionale forestale numero 9/2007. Terminate l'anno scorso le opere di ripristino della passerella pedonale in legno che consente ai visitatori di percorrere in sicurezza il percorso da e verso l'area parcheggio, la squadra di manutentori si è trasferita dalla Val d'Arzino - dove opera nella bella stagione - per proseguire gli interventi straordinari per la cura dei percorsi pedonali all'interno della Riserva sistemando in particolare i tratti in cui i gradini in legno o in pietra erano dissestati rendendo poco agevole il passaggio dei visitatori. ARC/LIS/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Territorio: Zannier, accordo per manutenzione parco di Villa Varda

TriestePrima è in caricamento