Notizie dalla giunta

Territorio: Zannier, Scuola mosaicisti coniuga tradizione e modernità

Consegnati attestati di maestri mosaicisti a 16 allievi della Irene di Spilimbergo Spilimbergo, 16 giu - "La scuola mosaicisti è un istituto che coniuga tradizione e modernità, capace di formare artigiani i quali, con le loro opere esportano l'immagine del Friuli Venezia Giulia in Italia e nel mondo". Lo ha detto l'assessore regionale Stefano Zannier partecipando a Spilimbergo alla cerimonia di consegna degli attestati di maestri mosaicisti ai 16 allievi che hanno concluso il loro percorso formativo alla "Irene di Spilimbergo". Alla presenza del sindaco Enrico Sarcinelli e del presidente dell'Istituto di via Corridoni Stefano Lovison, l'esponente dell'Esecutivo regionale, nel suo intervento, ha voluto mettere in luce il valore di un istituto "singolare" che, pur nella tradizione, ha sempre saputo innovarsi. "La scuola mosaicisti del Friuli - ha detto Zannier - con i suoi cento anni di vita, è stata un'istituzione intelligente, che ha sempre fatto tesoro della sua storia restando ancorata alle sue origini, ma non per questo rimanendo avulsa dal mondo esterno. Anzi, con successo, non solo ha colto e fatto propri i cambiamenti ma ha avuto la capacità di guardare in avanti anticipando il futuro in un settore in continua evoluzione. Se da un lato ora l'iter formativo di questi 16 allievi si è concluso, adesso per loro inizia un altro percorso, quello nel mondo del lavoro, che permetterà loro di mettersi giornalmente in gioco" Infine, è stata ricordata la peculiarità della scuola spilimberghese, biglietto da visita non solo della Città ma dell'intera Regione in Italia e nel mondo. "Questo istituto - ha detto Zannier - non solo eroga un servizio formativo e professionale ma è anche un vero punto di attrazione; lo attestano i circa 30mila visitatori che annualmente frequentano la scuola per vedere da vicino le opere create dai ragazzi in una galleria permanete presente nelle aule e nell'adiacente museo. I capolavori che escono da qui esportano l'immagine del nostro territorio regionale, creando un valore aggiunto di inestimabile importanza". Al termine della cerimonia sono stati assegnati anche due premi ex aequo ad altrettanti studenti, messi a disposizione dalla famiglia Pietro Ronzat. ARC/AL/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Territorio: Zannier, Scuola mosaicisti coniuga tradizione e modernità
TriestePrima è in caricamento