rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Territorio: Zilli, Filologica è simbolo di tutela identità friulana

L'assessore regionale ha incontrato a Udine i vertici della Società Pordenone, 13 lug - "La Società Filologica Friulana riveste ormai storicamente un ruolo fondamentale nel promuovere, difendere e tutelare l'identità friulana favorendo la continua ricerca e valorizzazione delle origini e delle radici della cultura del popolo friulano. Un compito che riteniamo davvero indispensabile, per questo lavoreremo per rafforzare ulteriormente il sostegno e la collaborazione con l'Amministrazione regionale che continuano nel tempo a essere importanti e proficui". Lo ha detto questa mattina l'assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, incontrando i vertici della Società Filologica Friulana, rappresentati dal presidente Federico Vicario e dal direttore Feliciano Medeot, nella prestigiosa sede dell'associazione accanto alla centralissima Porta Manin a Udine. Proprio il giorno dopo le celebrazioni per i martiri e patroni del Friuli Ermacora e Fortunato, che hanno richiamato alla riscoperta dei valori della Chiesa aquileiese, l'assessore ha colto l'occasione per ribadire "l'importanza della presenza sul territorio della "Filologjiche", un'istituzione - ha sottolineato l'esponente della Giunta regionale - che non smette mai di proseguire nell'attività di ricerca scientifica legate alla lingua e alle tradizioni friulane e nel diffondere l'importanza dell'identità e delle origini soprattutto tra le giovani generazioni attraverso le tante iniziative, i convegni ed entrando anche nelle scuole". L'assessore ha fatto poi riferimento alle più recenti attività al fine di salvaguardare il patrimonio della cultura friulana anche attraverso i canali più innovativi e tecnologici. "Le attività multimediali, il portale delle riviste friulane, fondi fotografici, documentari etnografici, teche digitali e i corsi di formazione a distanza per docenti di scuole friulane sono tutte azioni volte a sviluppare la conoscenza della storia e delle origini e a tenere acceso l'amore per la cultura e l'identità friulana anche all'estero". "Per questi motivi - ha evidenziato Zilli - le istituzioni regionali hanno il dovere di essere vicine e sostenere chi si dedica con tanta passione e impegno a quest'opera di valorizzazione delle radici e dell'identità del popolo friulano che rappresenta davvero un patrimonio inestimabile". Un plauso è stato poi rivolto dall'assessore all'associazione, in quanto primo esempio in Italia di società culturale che redige anche un bilancio sociale in quanto iscritta al Registro unico nazionale del terzo settore. "Un valore aggiunto per l'associazione - ha rimarcato Zilli - che attraverso questo nuovo strumento per la rendicontazione non solo economica e finanziaria delle attività, consolida il suo rapporto con il territorio anche sotto il profilo morale e sociale". ARC/LIS/pph

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Territorio: Zilli, Filologica è simbolo di tutela identità friulana

TriestePrima è in caricamento