Terrorismo: Regione Fvg ricorda vittime in nome di società più giusta

Trieste, 9 mag - Le vittime del terrorismo nazionale e internazionale sono state ricordate oggi a Trieste nel corso di una cerimonia che si è svolta in largo Caduti di Nassiriya.

Dopo il solenne alzabandiera, le istituzioni - la Regione rappresentata dall'assessore alla Funzione pubblica, il Commissariato del Governo e il Comune - hanno deposto una corona d'alloro sul cippo che onora i caduti della missione di pace Antica Babilonia, alla presenza di associazioni rappresentative delle forze dell'ordine, combattentistiche e d'arma.

Si è trattato, come evidenziato dalla Regione, di un momento molto importante per la nostra memoria e per la vita di una comunità che ha vissuto pagine tremende del terrorismo anche sul proprio territorio, come la strage di Peteano del 1972. È dovere delle istituzioni partecipare degnamente a tutti gli eventi che illustrano il sacrificio dei suoi testimoni più nobili, ricordando che solo la difesa delle istituzioni democratiche - questo il principio propugnato dall'Amministrazione regionale - garantisce una società più giusta e più inclusiva. ARC/PPH/fc



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, serve evidenza scientifica su impatto riaperture

  • Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

  • Covid: Riccardi/Roberti, bene adesione vaccinazioni forze dell'ordine

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Enti locali: Roberti, accordo Comuni Collio dimostra efficacia riforma

  • Cultura: Gibelli, con Legno Vivo nuovi percorsi formazione artigiani

Torna su
TriestePrima è in caricamento