rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Notizie dalla giunta

Terzo settore: Riccardi, 350.000 euro per progetti a favore comunità

Udine, 11 mar - La Giunta regionale, su proposta del vicegovernatore con delega alla Salute Riccardo Riccardi, ha approvato l'avviso pubblico per il finanziamento di progetti di rilevanza regionale promossi da organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e fondazioni del Terzo settore.

"Si prosegue a sostenere, in attuazione all'accordo di programma Stato-Regione Fvg e alle linee guida ministeriali, le progettualità degli enti del Terzo settore - ha spiegato Riccardi -, consolidando lo sviluppo e la qualificazione di un sistema che rappresenta un presidio fondamentale per la tenuta sociale e che offre un significativo contributo alla crescita delle nostre comunità".

L'avviso disciplina criteri e modalità per l'assegnazione delle risorse ai soggetti del Terzo settore per iniziative che dovranno essere realizzate entro il 30 settembre 2023.

Nel dettaglio, le risorse ministeriali, pari a complessivi 350.000,00 euro, sosterranno i progetti riconducibili agli obiettivi generali dell'Agenda 2030 (porre fine ad ogni forma di povertà, salute e benessere; assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età; ridurre le ineguaglianze) e per potenziare gli interventi previsti nella co-progettazione 'Si fa rete. Supportiamo insieme la fragilità dell'anziano' nei territori delle Aziende sanitarie.

Si aggiungono inoltre i progetti che favoriscono il benessere mentale dei giovani e percorsi di assunzione in cura e presa in carico da parte dei servizi di salute mentale e dipendenze adulti e dell'età evolutiva. Previsti anche interventi di supporto alla famiglia con persone con disabilità e per la popolazione carceraria (attività socio-pedagogiche, rieducative e di risocializzazione negli istituti penitenziari regionali).

Infine, vi sono le progettualità integrative all'attività di counseling nell'ambito dell'iniziativa del Centro di riferimento regionale (Crr) per la terapia antalgica e le cure palliative in ambito neonatale, pediatrico e adolescenziale con sede all'istituto Burlo Garofolo di Trieste.

Le domande di partecipazione andranno inviate in modalità telematica attraverso il sistema istanze On Line - Iol, a partire dal prossimo primo giugno ed entro il mese di agosto 2022. ARC/LP/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo settore: Riccardi, 350.000 euro per progetti a favore comunità

TriestePrima è in caricamento