Giovedì, 18 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Tpl marittimo: Amirante, servizio durante Barcolana dipende da gestore

Pordenone, 26 set - "La Regione riserva una grande attenzione per il trasporto pubblico locale marittimo e in questo senso si è attivata per proporre la prosecuzione del funzionamento di alcune tratte anche durante il periodo della Barcolana. Tuttavia non può assumere decisioni che spettano solo ed esclusivamente al gestore del Tpl". Lo ha detto l'assessore regionale alle Infrastrutture Cristina Amirante intervenendo in Aula in risposta a una specifica interrogazione. L'esponente dell'Esecutivo ha posto in risalto quanto la Regione sta facendo per il comparto, evidenziando anche interventi futuri per consentire il potenziamento del trasporto marittimo. "Nel corso del 2023 - ha detto Amirante - sono state attuate alcune importanti iniziative per valorizzare questo settore; ne è un esempio la previsione di un sostegno alle iniziative dei Comuni con cui attivare servizi sperimentali nell'ambito costiero regionale quali il collegamento interno al territorio di Muggia e quello tra Aquileia e Grado, per le quali le relative Amministrazioni hanno richiesto il sostegno regionale. A ciò si aggiunge l'importante risultato che sta avendo il servizio sperimentale di passo barca tra Lignano Sabbiadoro e Bibione, ancora attivo, che a tutto il 24 settembre ha superato i 115mila passeggeri". Per quanto riguarda invece la prosecuzione dell'attività di due linee durante il periodo della Barcolana, l'assessore ha ricordato che "sono alla valutazione degli uffici quella serala nelle giornate del 6 e 7 ottobre sulla linea Trieste-Muggia, richiesta dal Comune di Muggia. Per quanto riguarda invece il prolungamento dell'attività oltre la data del 7 settembre lungo la tratta Trieste-Barcola-Grignano-Sistiana, la richiesta della Regione suffragata dal positivo andamento della stagione turistica e dell'istanza del Comune di Trieste, non ha purtroppo trovato l'adesione del gestore dei servizi di Tpl per motivi organizzativi. È comunque intenzione per il 2024 - ha concluso l'assessore - di richiedere già ad avvio d'anno tale prosecuzione, in modo da consentire al gestore di Tpl di organizzarsi con i relativi servizi". ARC/AL/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tpl marittimo: Amirante, servizio durante Barcolana dipende da gestore
TriestePrima è in caricamento