Notizie dalla giunta

Trasporti: Amirante, confermato sconto 50% su abbonamenti scolastici

Beneficio esteso anche agli abbonamenti del treno per gli studenti del Friuli Venezia Giulia che frequentano istituti scolastici veneti

Udine, 4 lug - La Regione conferma per il sesto anno consecutivo l'agevolazione sul trasposto scolastico, con l'abbattimento del 50% del costo degli abbonamenti annuali. La misura si arricchisce di una novità: l'agevolazione è estesa anche agli abbonamenti Trenitalia utilizzati da studenti delle scuole secondarie di secondo grado che frequentano istituti nel vicino Veneto.

A darne notizia l'assessore regionale a Infrastrutture e territorio Cristina Amirante al termine della seduta di Giunta, che ha approvato i criteri di applicazione delle agevolazioni.

"La Regione ha stanziato risorse crescenti per l'Abbonamento scolastico residenti Fvg da quando è stato introdotto nel 2019 e ha raggiunto la ragguardevole cifra di 10 milioni di euro per la copertura dello sconto che viene rimborsato dalla Regione ai gestori dei servizi di trasporto" ha spiegato Amirante. Come dimostrano i dati crescenti del numero degli abbonamenti sottoscritti - ha proseguito l'assessore - con oltre 48mila abbonamenti raggiunti nell'anno scolastico 2023-2024 la misura si conferma molto apprezzata dalle famiglie e dai ragazzi del Friuli Venezia Giulia, tanto da aver incentivato l'utilizzo dei mezzi pubblici".

L'Abbonamento scolastico residenti Fvg si applica agli studenti iscritti alle scuole dell'obbligo e superiori, università o istituti superiori equiparati, fino al compimento del ventisettesimo anno di età, residenti nel territorio regionale e che utilizzano per percorrere, in tutto o in parte, il tragitto casa-scuola i servizi di trasporto pubblico locale automobilistici extraurbani, urbani o misti, e ferroviari di competenza della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Come detto, da quest'anno la Regione ha voluto estendere l'agevolazione anche agli studenti residenti in Friuli Venezia Giulia che frequentano scuole secondarie di secondo grado nel vicino Veneto e utilizzano il treno. L'estensione, che già riguardava i servizi su gomma effettuati dai vettori Mom "Mobilità di Marca", Atvo "Azienda Trasporti Veneto Orientale", Dolomiti Bus, include pertanto anche i servizi ferroviari Trenitalia per destinazioni in Veneto comprese entro i 50 chilometri dalle stazioni di Sacile o di Portogruaro, ultime stazioni di riferimento tariffario per i servizi ferroviari regionali tra Friuli Venezia Giulia e Veneto.

Qui di seguito si riportano i dati dei numeri di Abbonamenti scolastici residenti Fvg venduti a partire dal 2019-2020 e l'ammontare delle risorse regionali investite per coprire l'agevolazione del 50% di sconto. L'andamento mostra una crescita costante sia del numero di abbonamenti sia delle risorse regionali impiegate, con la sola eccezione dell'anno scolastico 2020-2021, quando la pandemia ridusse gli spostamenti imponendo anche la chiusura delle scuole e il passaggio alla didattica a distanza.

Anno scolastico 2019-2020: 32.394 abbonamenti sottoscritti, 6,9 milioni di euro di risorse regionali investite; anno scolastico 2020-2021: 33.136 abbonamenti e 6,63 milioni di euro investiti; anno scolastico 2021-2022: 39.436 abbonamenti sottoscritti e 7,8 milioni di euro di risorse regionali investite; anno scolastico 2022-2023: 44.568 abbonamenti venduti e 9 milioni di euro di fondi regionali stanziati; anno scolastico 2023-2024: 48.462 abbonamenti sottoscritti a fronte di oltre 10 milioni di euro investiti. ARC/SSA/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti: Amirante, confermato sconto 50% su abbonamenti scolastici
TriestePrima è in caricamento