Notizie dalla giunta

Trasporti: Amirante, sarà indagine a chiarire cause incidente Audace

Udine, 19 giu - "Quanto accaduto alla motonave Audace è oggetto di un'inchiesta e il successivo sequestro preventivo dell'imbarcazione per effettuare le necessarie indagini non ha rilevato per lo scafo alcun problema in termini di fratture. Siamo in attesa delle ulteriori e necessarie verifiche ispettive predisposte dagli organi competenti e finalizzate a chiarire le cause dell'ingresso di una cospicua quantità d'acqua nell'imbarcazione cui è seguito lo sbarco dei passeggeri in emergenza".

Così l'assessore regionale a Infrastrutture e territorio Cristina Amirante ha risposto oggi ad un'interrogazione, durante il question time in Aula, per chiarire le cause dell'incidente alla nave Audace sulla tratta marittima Trieste - Grado e i tempi di ripristino del servizio.

Amirante ha voluto chiarire, inizialmente, che "l'incidente ha riguardato la nave Audace rispetto alla quale non ci sono mai state segnalazioni formalmente depositate in Regione per disservizi o per altre criticità, mentre alcune interrogazioni consigliari in passato hanno riguardato un'altra imbarcazione, la Adriatica. Non è corretto quindi confondere i cittadini con informazioni sbagliate: la Regione si è immediatamente attivata con i soggetti preposti per fare luce su un incidente indubbiamente grave".

"La società consorziata Apt - ha rimarcato l'assessore - con nota trasmessa alla Tpl Fvg scarl a fronte della richiesta informativa della Regione, che è stata tempestiva, ha evidenziato che dalle verifiche documentali operate già nella serata del 12 giugno presso Porto Nogaro dalle autorità competenti è stata esclusa qualsiasi irregolarità di autorizzazione e capacità alla navigazione nella tratta marittima oggetto del servizio della motonave Audace". Quanto al ripristino del servizio, Amirante ha dichiarato che "lunedì nel corso di un incontro abbiamo chiesto alla società di proporci un servizio alternativo e attendiamo proposte entro questa settimana. Nel frattempo il collegamento Grado-Trieste, dal pomeriggio del 12 giugno, è effettuato con mezzi di linea automobilistici corredati di carrello portabici". ARC/SSA/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti: Amirante, sarà indagine a chiarire cause incidente Audace
TriestePrima è in caricamento