Martedì, 23 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Trasporti: Regione, accordo con Lituania scelta politica importante



Trieste, 6 set - Questo accordo assume, alla luce dell'attuale situazione internazionale, il valore di una scelta politica importante in relazione ai rapporti tra l'Europa e i Paesi Baltici, ed è un onore che il Friuli Venezia Giulia in questo ambito ricopra un ruolo da protagonista.

Questo il concetto espresso oggi a Trieste dal Governatore in occasione della sottoscrizione tra le partnership pubblico/private di Germania, Italia e Lituania - di questi ultimi due Paesi presenti i relativi ministri alle Infrastrutture e ai Trasporti - dell'accordo internazionale di collaborazione che vede al centro il rafforzamento dei rapporti economici e lo sviluppo del trasporto merci e della logistica multimodale. A sottoscrivere il protocollo d'intesa sono stati da una parte - quella italiana - la Società Alpe Adria Spa e la Samer&Co. Shipping, dall'altra i lituani della AB-LTG Cargo e i tedeschi della Duisport-Duisburger Hafen AG.

Nello specifico, come ha sottolineato il massimo esponente della Giunta, il Memorandum favorisce nuove opportunità di sviluppo sull'asse di collegamento tra Italia e Lituania.

In tale contesto, ha ricordato il governatore, l'Amministrazione regionale in questa legislatura ha scelto di puntare con decisione sull'asset della logistica quale visione strategica di sviluppo non solo della regione ma dell'intero Paese, come per altro la presenza del ministro all'appuntamento odierno ha testimoniato.

Ammontano, come ha rimarcato in conclusione il Governatore, a 400 milioni di euro i fondi del Pnrr destinati al Porto di Trieste, che, in virtù delle politiche attuate dalla Regione anche per le infrastrutture logistiche presenti sul territorio, dimostrano quanto l'Italia reputi di primaria importanza lo scalo giuliano e il Friuli Venezia Giulia. ARC/GG/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti: Regione, accordo con Lituania scelta politica importante
TriestePrima è in caricamento